Nuova informazione

Giornaliste freelance, e la chiamano professione

28 Febbraio 2013 Tag:, , , , , , ,
Donna-freelance Hanno prevalentemente fra i 30 e i 50 anni, sono sposate o conviventi, ma non hanno figli. E lavorano anche 12 ore al giorno. Per molte di esse (quasi il 70%) l’ essere freelance ha influito in modo significativo sulla famiglia o sulla decisione di averne una: è un lusso che non possono permettersi o, comunque, faticano a gestire, dividendosi tra più lavori senza poter contare su uno stipendio sicuro e adeguato e sull’effettivo supporto di partner, famiglia e strutture pubbliche. Mentre i servizi privati sono eccessivamente onerosi per il 30% delle intervistate, libere professioniste spesso foglie al vento senza garanzie, vittime di ricatti economici dell’editore e delle tensioni nelle redazioni E’ la sintesi di una ricerca sulle condizioni di lavoro e di vita delle giornaliste freelance - “Donne freelance: la famiglia è un lusso?”  - presentato ieri al il Circolo della Stampa di Milano. (altro…)