NiemanLab

Crolla al 4% il tempo dedicato ai quotidiani in Usa

31 Maggio 2015 Tag:, , , , , ,
Usa Fa sempre più paura l’ andamento dei quotidiani in Usa. L’ ultimo allarme viene dai dati del ‘’2015 Internet Trends Report’’, lo studio annuale presentato il 27maggio da Mary Meeker per la Kleiner Perkins Caufield Byers (KPCB), una grande azienda di venture capital della Silicon Valley.   Fra il 2011 e il 2014 il tempo dedicato dagli americani ai giornali quotidiani – osserva Joshua Benton, su Niemanlab - è sceso dal 7% al 4%, mentre la percentuale di investimenti pubblicitari che essi hanno richiamato è calata dal 25% al 18%.   Benton commenta riportando pari pari quello che aveva scritto l’ anno scorso:  

La pubblicità sulla stampa non tornerà. Continuerà a ridursi. Ulteriormente, in maniera sostanziale. Qualsiasi pianificazione dei quotidiani per i prossimi anni dovrà fare i conti con questo dato di base.

    (altro…)

Una amara regressione di genere nell’ industria
dei media Usa

23 Settembre 2014 Tag:, , , ,
Nieman-copL’ inversione di rotta nella stampa Americana al centro di un articolo di Anne Marie Lipinsky, curatrice della Fondazione Nieman per il Giornalismo ad Harvard, che su NiemanLab analizza lo status sociale e lavorativo delle donne nei mezzi di comunicazione.   L’ ex direttrice del Chicago Tribune, in particolare, sottolinea come in molteplici casi la posizione femminile di vertice, in ruoli decisionali, abbia subito negli ultimi anni una flessione negativa. Spiegando anche di aver ‘’ notato alcuni ricorrenti, familiari, malsani modelli importati e replicati dal vecchio classico mondo giornalistico al nuovo, quello digitale’’.   (altro…)

Il buon giornalismo rimane ancora una cosa molto costosa

2 Maggio 2014 Tag:, , ,
giornalismo I costi fissi per la produzione di un buon giornalismo sono molto alti: è facile mettere su un buon sito di informazione, ma fare contenuti giornalistici originali è ancora veramente costoso.   E’ questo lo scenario dell’ attuale sistema dell’ informazione delineato da Matthew Gentzkow, un economista americano di 38 anni che si occupa di media e a cui è stata assegnata la Clark Medal,  uno dei riconoscimenti accademici più prestigiosi che vengono assegnati negli Stati Uniti (fra i vincitori ci sono personaggi come Paul Krugman, Milton Friedman, Joseph Stiglitz, Steven Levitt, Larry Summers).   (altro…)

Il futuro dell’ informazione è nell’ anticipazione?

30 Dicembre 2013 Tag:, , , , ,
Nieman Google Now e MindMeld, due piattaforme che potranno influenzare in maniera significativa il modo di fare giornalismo e di ‘’consumare’’ informazione iper-alimentando il processo di reporting e personalizzando i contenuti in modi mai visti finora. Ne parla su NiemanLab Amy Webb, in un  ampio servizio in cui i maggiori esperti di media immaginano cosa  il prossimo anno riservi per il giornalismo.   (altro…)