Mutter

‘’I robot? Meglio di alcuni giornalisti’’, Alan D. Mutter

23 luglio 2014 Tag:, , ,
robotI robot potrebbero fare meglio di alcuni giornalisti. Parola di Alan D. Mutter, noto e seguito analista dei media, che sul suo Reflections of a Newsosaur, lo scrive senza nessuna remora: ‘’ Robots could do better than some journalists ‘’   Quando l' Associated Press ha annunciato l’ intenzione  di usare un sistema automatico per scrivere notizie sull’ andamento delle aziende – spiega Mutter -,’’alcuni giornalisti mi hanno chiesto se ero inorridito dalla prospettiva come lo erano loro. Invece io credo che i robot potrebbero fare meglio di alcuni giornalisti’’.   (altro…)

Open News: interessante piattaforma per i contenuti dei lettori (e strumento di sopravvivenza per testate tradizionali)

28 giugno 2014 Tag:, , , , , ,
  OpenNewsSu Reflection of a Newsosaur, Alan D. Mutter analizza a fondo il profilo della nuova piattaforma lanciata da New York Times, Washington Post e Mozilla con i fondi della Knight Foundation, e mettendone in luce le potenzialità anche rispetto alla possibile – e necessaria – collaborazione fra i “vecchi” media , nella loro difficile battaglia contro giganti nativi come  Vox Media, Bleacher Report, BuzzFeed, Upworthy .   Mutter tra l’altro cita un dato impressionante: gli oltre 130 milioni di utenti unici che visitano mensilmente BuzzFeed si avvicinano ai 161 milioni di visitatori unici dei 1300 e più siti web dei quotidiani Usa!   (altro…)

Giornalismo ‘’a la carte’’: su CrowdNe.ws si comprano articoli come singoli brani su iTunes

19 aprile 2013 Tag:, , , , ,
CrwodNe.wsPagare gli articoli ‘’a la carte’’ come si possono comprare uno o due brani musicali su iTunes. E’ la sfida proposta da CrowdNe.ws, un sito con sede a Salem (Usa) che, invece di puntare sul sistema tradizionale degli abbonamenti o dei paywall,  sta per lanciare sul mercato (per ora è in beta, in fase sperimentale) la vendita di articoli direttamente ai lettori sulla base di un singolo pezzo alla volta.   ‘’Siamo inondati da tanta informazione di cui molto spesso non abbiamo bisogno’’, dice il fondatore e Ceo di CrowdNe.ws, J. Michael Wheeler, come racconta su Blog.ebyline.com Susan Johnston .   (altro…)

Giornalismo Usa ‘’in gran forma”? Mutter: ‘’No, sì, sì e no’’

21 marzo 2013 Tag:, , , , , , , , ,
Slate In nove anni di analisi dello stato di salute dei media negli Stati Uniti il Pew Project for Excellence in Journalism non aveva mai tracciato un quadro cosi deprimente della situazione e delle prospettive come quello che emerge dallo State of the Media report, presentato lunedì. Ma allora – si chiede Alan D. Mutter sul suo Newsosaur -, perché Matthew Iglesias, su Slate, sorride?   (altro…)

Il ‘’longform reporting’’ è in declino, ma gran parte degli articoli dei quotidiani sono ancora troppo lunghi

30 gennaio 2013 Tag:, , , , , , ,
giornale All’ allarme sul declino del cosiddetto ‘’longform reporting’’ (quella forma di giornalismo che si esprime in articoli e servizi di ampio respiro, con più di 2.000 parole) lanciato da Dean Starkman sulla Columbia Journalism Review,  Alan D. Mutter risponde nel suo Reflections of a Newsosaur sostenendo al contrario che gran parte degli articoli dei quotidiani Usa sono ancora troppo lunghi. E invita giornalisti e direttori a ricordare che il lettore medio ha solo 20 minuti al giorno da dedicare al quotidiano.  E che, comunque, molte storie possono essere raccontate attraverso grafici, immagini o infografiche meglio rispetto alle centinaia, e a volte alle migliaia, di parole che tendono ad essere l’ unità di misura per la maggior parte dei giornalisti   (altro…)