memoria

Lo smemorato di googlandia

16 Agosto 2020 Tag:, , , , , , , , , , ,
Ogni smemorato dovrebbe avere la sua Collegno, e oggi nel mondo globale dove il concetto di memoria e di ricordo, sembra essere definitivamente cambiato,  non c'è un posto migliore per coltivare e piazzare il nostro smemorato "collettivo"  o meglio, il nostro "collettivo di smemorati", di un motore di ricerca totale e totalizzante come il figlio maggiore di Brin e Page detto confidenzialmente Google. Si scherza, lo sapete, ma per introdurre l'argomento memoria dentro alle nostre odierne riflessioni di studio, il paragone con il celeberrimo caso di cronaca e mediatico degli anni '20 del '900 e il famosissimo "cercatore" di Mountain View ci è sembrato calzante. Il senso delle cose, la traccia che esse lasciano nel mondo e su di noi, il modo in cui propalare le nostre esperienze, le nostre conoscenze ai nostri figli e nipoti, dentro i tempi della rete e dei supporti digitali, è stato un argomento di cui ci siamo occupati nell'edizione numero due di digit, quella andata in scena nel 2013 e di cui abbiamo ottenuto parte della documentazione audio-video solo in queste ultime settimane. Approfittando dell'inaspettato regalo, oggi vorremmo appunto condividere con Voi i video di quel particolare

La certezza della prova

17 Marzo 2019 Tag:, , , , , , , , , , , ,
Ogni volta che riusciamo a portare fino in fondo e poi a compimento uno dei nostri piccoli appuntamenti dal vivo, quelli che si chiamano : digit (neutro, nè maschile nè femminile please); siamo tutti molto contenti qui a bottega e anche decisamente distrutti ed esausti. Come si dice nella retorica comune? Stanchi ma felici proviamo a riassumere, per chi volesse prestare ascolto, e si fosse perso le puntate precedenti, gli avvenimenti dell'ultimo nostro appuntamento #digit19 appena andato in scena a Prato presso il Polo Universitario della città del tessile.     Nella due giorni del 14 e 15 marzo scorso abbiamo assistito nell'ordine:  ad un picchettaggio con assalto al treno da parte di una numericamente scarsa ma molto combattiva pattuglia di anti-5g che prima hanno protestato, con banchino accluso, davanti alla sede universitaria e poi sono intervenuti personalmente al dibattito in corso nell'aula magna del PIN portando contenuti - forse un pochino fuori tema -  ma che hanno comunque arricchito l'evento in corso. Contenuti e domande alle quali i relatori del convegno hanno provato a rispondere. Del resto la funzione precipua  del convegno, gratuito e aperto a tutti, rimane la formazione dei giornalisti, e

I dati siamo noi

3 Settembre 2018 Tag:, , , , , , ,
Si approssima l'autunno, pare sarà molto caldo, e non per questioni climatiche. Pare anche che il dibattito sul giornalismo abbia ripreso vigore in queste prime settimane di rientro al lavoro dopo le vacanze estive. Sulle bacheche dei principali social rimbalzano da qualche giorno notizie di vario tipo dedicate al nostro comparto professionale. E come tutti i giornalisti sanno bene,  quando una cosa fa notizia, difficilmente è positiva. Dunque si torna a parlare della crisi del giornalismo suggerendo a vario titolo ricette e soluzioni. Qui a bottega come sapete bene, non crediamo molto alla crisi, anzi  in più di un'occasione abbiamo  provato a spiegare quanto la "presunta crisi dovuta all'avvento della rivoluzione digitale" potesse essere in realtà una bellissima opportunità per tutti noi, per il rilancio della professione. Una convinzione che continuiamo a sostenere su queste colonne ogni volta che riusciamo a trovare esempi e contenuti degni di nota. Molti stimoli e conferme abbiamo trovato  ad esempio nella lettura delle relazioni di fine anno dei presidenti delle Autorità Garanti per la privacy, per le comunicazioni e della concorrenza e del mercato. Nelle parole di Soro, Cardani e Pitruzzella abbiamo identificato  molti