machiavelli

Silicon Valley: i signori del silicio – recensione

1 Marzo 2016 Tag:, , , , , , , , ,

61 - Morozov_115x180_DEF“[...] e nelle azioni di tutti li uomini, e massime de’ principi, dove non è iudizio da reclamare, si guarda al fine. Facci dunque uno principe di vincere e mantenere lo stato: e’ mezzi saranno sempre iudicati onorevoli, e da ciascuno laudati; perché el vulgo ne va preso con quello che pare e con lo evento della cosa; e nel mondo non v'è se non vulgo; e li pochi non ci hanno luogo quando li assai hanno dove appoggiarsi.”
Questo brano, tratto dal Capitolo XVIII de Il Principe di Machiavelli, penso sia un buon modo per introdurre il saggio di Evgenij Morozov, "Silicon Valley: i signori del silicio" .

Non me ne voglia lo studioso bielorusso, perché lo introduco con Machiavelli a dispetto del suo averlo definito ormai out opponendogli, argomentando sul linguaggio della burocrazia governativa, un più in Daniel Kahneman, psicologo comportamentale, vincitore del Premio Nobel per l'economia nel 2002. (altro…)