lavoro autonomo

Congresso Fnsi Chianciano 2015: proposta di ordine del giorno sul lavoro autonomo

27 Gennaio 2015 Tag:, , , , , ,

La professione giornalistica in Italia: continua il declino del lavoro dipendente e cala il peso delle testate tradizionali

16 Dicembre 2014 Tag:, , , , , , , ,
Professione1 Si restringe sempre di più il campo del lavoro giornalistico dipendente, con una massiccia espulsione dalle redazioni, mentre il peso delle testate tradizionali in termini di occupazione diminuisce sensibilmente. La ‘’bolla’’ del lavoro autonomo (o parasubordinato) continua intanto a gonfiarsi tanto che, almeno sul piano quantitativo, esso domina l’ industria giornalistica, coprendo ora quasi due terzi dei giornalisti attivi ma raccogliendo redditi fra le 5,6 e le 6,9 volte inferiori a quelli medi dei giornalisti salariati.   Sono le principali linee di fondo dell’ evoluzione del sistema dell’ informazione giornalistica in Italia che emergono dal quinto Rapporto sulla professione in Italia, realizzata sulla base dei dati (aggiornati al 31 dicembre 2013) forniti a Lsdi dagli enti professionali: Casagit, Fnsi, Inpgi, Ordine.   (altro…)

Allarme in Francia per il ‘’degrado’’ del mestiere di giornalista

19 Novembre 2013 Tag:, , , , , ,
Francia-copL’ impossibilità di farcela senza qualche lavoretto extra, nuovi carichi di lavoro non remunerato, precarietà, status professionale confusi: le condizioni di esercizio del mestiere di giornalista in Francia si degradano progressivamente.   L' allarme viene dalla Scam (Société civile des auteurs multimédia, un’ associazione che raggruppa circa 34.000 autori in vari campi) sulla base di una Ricerca che ha coinvolto 3.400 giornalisti.   Quasi un giornalista su tre – precisa lo studio, presentato alle Assise del giornalismo di Metz qualche giorno fa - dichiara di svolgere una attività extra-giornalistica per arrotondare i propri redditi, che sono tra l’ altro estremamente disparati.   (altro…)

Giornalisti, la ”bolla” del lavoro autonomo

5 Novembre 2013 Tag:, , , , , ,
Presentazione2Nonostante la crisi, in Italia il numero dei giornalisti continua a crescere: c’ è un giornalista ogni 526 abitanti (anche se quelli attivi sono soltanto la metà), contro una media di uno su 1.778 in Francia, uno su 4.303 in Cina e uno ogni 5.333 negli Stati Uniti. Ma la struttura della professione reale nel nostro paese continua ad indebolirsi.   Si riduce il lavoro dipendente (meno 1,6%), cresce quello autonomo (+7,1%; 6 attivi su 10, quasi il doppio di 13 anni fa), e aumenta in modo sempre più marcato il gap nei redditi fra i due segmenti della professione.   (altro…)