intelligence

Nel buio la democrazia muore

10 Aprile 2017 Tag:, , , , , , , , ,
Venerdi 7 aprile nella Sala dei Notari del Festival internazionale di Perugia 2017, Cameron Barr, introdotto da Lucia Annunziata, direttrice di Huffington Post Italia, ha fatto uno speech che tutti coloro che studiano o lavorano nel giornalismo dovrebbero leggere.     Cameron Barr è il managing editor del Washington Post, il giornale del Watergate che - dopo le prime pesanti bordate contro la grande stampa indipendente venute da Donald Trump divenuto presidente degli Stati Uniti - ha messo sotto la propria testata (e la mantiene in ogni edizione, stampata e digitale) una scritta che inquieta: "Democracy dies in darkness". Nel buio la democrazia muore.     Ho proposto a Lsdi di riprendere e diffondere testualmente le parole di Barr perché raccontano e spiegano, con una semplicità totale, l'essere giornalista con onore e con successo nella situazione piu' difficile di scontro con il potere.     Penso che l'allarme lanciato dal giornale diretto da Martin Baron, (alla guida del Boston Globe ha fatto uscire l'inchiesta di "Spotlight" sulla pedofilia nel clero), debba oggi risuonare forte anche in Europa. Raffaele Fiengo   (altro…)

Esplorare internet: le tecniche dell’ intelligence come strumento per il giornalismo investigativo

15 Novembre 2013 Tag:, , , , ,
Osint ’'Esplorare internet. Primo Manuale di investigazioni digitali e Open Source Intelligence (Osint)’’. Lo ha scritto Leonida Reitano, ricercatore e docente di Sociologia della Comunicazione e Presidente dell’ Associazione di Giornalismo Investigativo, e sta uscendo in questi giorni con Minerva edizioni.   L’ obbiettivo, come spiega l’ autore nella premessa, è fornire uno strumento che consenta un ‘’utilizzo professionale della rete Internet per ricavare informazioni su fenomeni sociali e criminali, persone fisiche e giuridiche, profili individuali e collettivi’’. E’ ‘’dedicato in primis ai giornalisti d’inchiesta, ma torna utile a tutte le professioni che hanno a che fare con l’ investigazione’’.   (altro…)

Obama peggio di Nixon nell’ attacco al giornalismo.
Solidarietà transnazionale contro la sorveglianza di massa

13 Ottobre 2013 Tag:, , , , , ,
Obama1 ‘’Obama sorpasserà Nixon come peggior presidente degli Stati Uniti nel campo del rapporto fra sicurezza Nazionale e libertà di stampa". E’ la convinzione di James Goodale, ex consigliere del New York Times, secondo cui ‘’il Presidente Obama punta a criminalizzare l’ informazione giornalistica sulla sicurezza nazionale’’.   (altro…)

Dalle presidenziali USA ai servizi di intelligence, cosa cambia con i big data

17 Novembre 2012 Tag:, , , , , ,
 

Dalle presidenziali USA ai servizi di intelligence, i big data aprono straordinarie opportunità per chi si occupa di informazione in rete, ma nascondono anche pericolose insidie per la privacy e per le forme di protesta che mettono in discussione l' establishment.  E' una visione alternativa al significato dei risultati delle elezioni presidenziali USA.

 

(altro…)

Un ‘Facebook’ per le spie Usa

10 Settembre 2008 Tag:, , ,
out-153.jpg Realizzato un sito di social networking destinato agli agenti dei 16 servizi di intelligence Usa – E’ stato chimato A-Space e diventerà operativo (ma solo per gli addetti ai lavori) il 22 settembre ----------

Agenti di CIA, FBI e National Security Agency (NSA) stanno testando un sito di socialnetworking destinato ad essere utilizzato dagli analisti delle 16 agenzie di intelligence degli Stati Uniti. Ne dà notizia il  sito web della CNN.

Invece di pubblicare notizie o impressioni su musica o film, gli agenti dei servizi Usa usano il sito – intitolato A-Space – per scambiarsi e condividere informazioni su attività terroristiche e movimenti di truppe nelle varie aree del mondo.

Il sito – spiega Ejc.net - è stato sperimentato per mesi e se ne attende il lancio ufficiale per il 22 settembre. Le informazioni scambiate e pubblicate sul sito sono di alto grado di segretezza e non saranno accessibili al pubblico normale, secondo quanto ha riferito la CNN. L’ accesso sarà limitato al personale dei servizi di