India

Dall’ India prime acquisizioni editoriali all’ estero

7 Giugno 2008 Tag:
Il Times of India Dopo essersi rafforzati all’ interno, i grandi gruppi editoriali indiani cominciano a sbarcare sui mercati internazionali, avviando le prime acquisizioni all’ estero.

La prima – che secondo gli esperti potrebbe essere un segnale del futuro -  è del Times Infotainment Media (il gruppo che possiede il più diffuso quotidiano indiano in lingua inglese, il  Times of India), che ha acquistato la Virgin Radio Holdings (una azienda editoriale scozzese) per 105 milioni di dollari.

Le aziende editoriali tradizionali in Usa, Europa e Giappone stanno combattendo, ma i gruppi emergenti sui nuovi mercati non vedono l’ ora di espandersi con acquisizioni all’ estero.

“L’ opportunità di acquistare una stazione radio di buon livello non poteva cadere in un momento migliore”, ha detto A. P. Parigi, presidente di Times Infotainment Media, che ha stretto l’ accordo di acquisto con Virgin Radio. Times Infotainment si occupa anche di marketing sperimentale e di diritti cinematografici e radiofonici, ed è interessata ad aumentare la propria presenza fra gli ascoltatori sulla rete e attraverso canali per i sistemi

Anche in India arriva la free press

17 Febbraio 2008 Tag:, ,
Il logo di Ergo Il primo quotidiano gratuito viene diffuso da dicembre nella regione di Madras, la quarta città del paese, con una tiratura iniziale di 50.000 copie – Nella Repubblica Ceca intanto cresce l’ audience del gratuito Metro, diventato il quarto giornale per diffusione del paese ----------

Dal dicembre scorso viene diffuso nella regione di Madras, la quarta città indiana, il primo quotidiano gratuito. Si tratta di un tabloid, Ergo,  che ha una redazione di una dozzina di giornalisti, diffusione iniziale di 50.000 copie, una foliazione di16 pagine  e viene pubblicato dalla Kasturi and Sons Ltd, che pubblica anche i quotidiani a pagamento The Hindu e Sportstar.

Lo annuncia Piet Bakker nel suo blog Newspaper Innovation, aggiungendo che ’ editore sta valutando l’ ipotesi di pubblicare Ergo – che ha un target di giovani esperti di tecnologia informatica - in altre città con un gran numero di professionisti del settore informatico, come Bangalore e Hyderabad.

La circolazione di giornali in India è salita dai 59 millioni di copie del 2001 ai 79 milioni del 2005, che rende il paese il mercato con la più