impatto

Si può misurare l’ impatto del giornalismo sulla società? Negli Usa ci provano

21 Marzo 2014 Tag:, , ,
Impatto1 Si può misurare l’ impatto che una campagna giornalistica ha sulla società? Una campagna ha più successo se porta a una nuova legge o se induce dei cambiamenti profondi nei coimportamenti dei cittadini? Negli Stati Uniti il dibattito su questo agomento è molto avanti, come dimostra una analisi (di cui riportiamo ampi stralci) di Lindsay Green-Barber, che su NiemanLabs presenta delle prime ipotesi di metrica, mentre il Center for Investigative Reporting sta cercando di creare una comunità nazionale di analisi e pratica intorno all’ impatto mediatico. Il giornalismo nonprofit si avvia infatti a diventare uno dei modelli principali dell’ informazione giornalistica negli Usa e la questione dell’ impatto ha una grossa rilevanza.   (altro…)

Nuove metriche per misurare l’ impatto del giornalismo

24 Agosto 2012 Tag:, , , , , , , ,
L' idea di monitorare gli effetti del giornalismo non è nuova, ha varie decine di anni. La novità sta nella possibilità di realizzare analisi a basso costo e a largo raggio, basandosi su dati che arrivano fino al livello del singolo utente e del singolo articolo, e nell' idea di usare questi dati per la gestione di una redazione. La sfida è capire quali dati usare e come renderli significativi – In un ampio articolo su Niemanlab.org Jonathan Stray valuta la possibilità di adottare criteri e metodi di misurazione qualitativa per capire non solo ciò che il giornalismo fa, ma anche il modo per migliorare le valutazioni future - ‘’Per cominciare non c’ è bisogno di nulla di tanto elaborato. Ogni redazione ha dei meccanismi di analisi dei contenuto e gli effetti qualitativi possono essere monitorati con nient'altro che delle note in un foglio di calcolo. Ma,  soprattutto, abbiamo bisogno di continuare a chiederci: perché lo stiamo facendo? A volte, quando incrocio qualcuno per strada, mi chiedo se il lavoro che sto facendo potrà avere qualche effetto sulla sua vita - e se sì, in che termini? E