giornalisti

The New’s room cerca giornalisti, videogiornalisti, fotografi e un illustratore.

5 Dicembre 2018 Tag:, ,
  The New's room sta selezionando giornalisti, videogiornalisti, fotografi e un illustratore per l'inserimento nella nuova REDAZIONE UNDER 35.   Per candidarsi alle posizioni aperte  http://the-newsroom.it/contest/ link: qui

Seminario per giornalisti di Capodarco – Tema “solitudini”

11 Novembre 2018 Tag:, , , , ,
Dal 30 novembre al 2 dicembre, nella consueta sede della Comunità di Capodarco, nelle Marche si svolgerà la XXIV edizione del seminario di formazione per giornalisti di Capodarco, organizzato da Redattore sociale, dedicato al tema delle “solitudini”.   Dal sito http://www.comunitadicapodarco.it/: “C’è nella solitudine una dimensione intima, vissuta e ricercata, che rigenera e crea nuove capacità di stare insieme. L’isolamento di chi non fugge dalla realtà, ma comunica senza parole e lascia impronte senza far rumore. Ma nella sua dimensione “collettiva” la solitudine esclude e produce trasformazioni sociali, economiche e politiche molto profonde: esilia gli adolescenti, imprigiona gli anziani, chiude le porte all’altro, svuota gli spazi di aggregazione tradizionali e sembra alimentare una società rancorosa, insoddisfatta e urlante. La sfida di questo tempo appare, dunque, quella di creare le basi di un “nuovo stare insieme”. Per capire con quali strumenti e in che direzione il seminario di formazione per giornalisti di Capodarco, organizzato da Redattore sociale, dedica la XXIV edizione al tema delle “Solitudini”. Un viaggio tra mondi solo apparentemente lontani, voci, storie, dati e analisi per capire la dimensione del fenomeno, le trasformazioni in atto e come il mondo dell’informazione sa raccontarne i processi. L’appuntamento per i giornalisti (ma aperto a tutti)

Journalists-in-Residence Programme dell’European Centre for Press and Media Freedom.

2 Settembre 2018 Tag:, ,
L’European Centre for Press and Media Freedom mette a disposizione un programma temporaneo per la protezione dei giornalisti che soffrono intimidazioni e minacce a causa del loro lavoro. L’ente mette a disposizione un posto sicuro per continuare le proprie pubblicazioni e investigazioni.   L’attuale “call” è aperta per giornalisti con passaporto turco e che risiedono attualmente in Turchia. Il periodo offerto va dai tre ai sei mesi, da Novembre 2018 a Giugno 2019. Saranno coperti i costi per il viaggio, il visto, una assicurazione sanitaria, così come corsi di formazione. Verrà inoltre assegnata una borsa di studio di 1.000 euro.   Condizioni per l’ammissione al programma qui   INFO: journalistsinresidence@ecpmf.eu   SCADE: 23 Settembre 2018   LINK: qui

I giornalisti non sono il nemico

17 Agosto 2018 Tag:, , , , ,
Questo il titolo di una campagna di sensibilizzazione lanciata nelle ultime ore in America dal "Boston Globe" per contrastare i continui attacchi del Presidente Trump contro giornali e giornalisti. L'appello  a sostegno della libertà di stampa diffuso dai giornalisti del quotidiano di Boston ha trovato immediato sostegno in molti altri giornali nel resto degli Stati Uniti e in breve si è diffuso  in buona parte  del mondo. Del resto l'atteggiamento "poco conciliante" del Presidente Trump nei confronti della stampa era noto da sempre e  dal suo insediamento aveva prodotto numerose e diverse reazioni negli ambienti del giornalismo americano, uno su tutti il nuovo motto adottato dal Washington Post all'indomani dell'elezione di Trump : << democracy dies in darkness >>. L'appello lanciato in un editoriale sulle colonne del quotidiano di Boston  il giorno di ferragosto ha ricevuto in breve l'adesione di oltre 380 testate di informazione americane.   A supportato di questa campagna di sensibilizzazione i giornalisti del Boston Globe riportano nell'editoriale i  risultati di una recente indagine di mercato realizzata dall'istituto di statistica Ipsos dedicata proprio alla comprensione di come gli americani vedano i mezzi di informazione.  Questo il testo integrale dell'appello cui

Call UNESCO: foto di giornalisti mentre svolgono il loro lavoro. Scade il 15 luglio 2018.

2 Luglio 2018 Tag:, , ,
  L’UNESCO invita i fotografi professionisti di tutto il  mondo a partecipare al call for proposals inviando foto di giornalisti mentre svolgono il loro lavoro.   Le immagini richieste possono rappresentare i giornalisti in diverse situazioni:
  • partecipazione a convegni, conferenze stampa, dimostrazioni, eventi pubblici;
  • dinamiche di genere in giornalismo;
  • giornalisti che lavorano con i media digitali;
  • scene di lavoro quotidiano, dentro le redazioni o negli studi tv;
  • foto riguardanti giornalisti in zone di conflitto.
  E' incoraggiata una bilanciata rappresentazione  della diversità sia regionale che di genere.     Le foto selezionate potranno contribuire ad accrescere la consapevolezza riguardo alle condizioni di lavoro dei giornalisti e illustrare, inoltre, le attività e i programmi dell’Agenzia delle Nazioni Unite  che hanno l’obiettivo di promuovere  la libertà di espressione e la libertà di stampa.   Le fotografie verranno scelte in base a criteri artistici, di creatività e di originalità dei contenuti.   UNESCO stabilirà un contatto con i fotografi e acquisterà le fotografie selezionate.   Le foto proposte potranno essere spedite a questo indirizzo: IDEI@unesco.org   Link: qui   Info: IDEI@unesco.org   Scadenza: 15 luglio 2018