Fotogiornalismo

Il World Press Photo ridisegna il fotogiornalismo

26 Febbraio 2015 Tag:,
WPP Lo sostiene André Gunthert che, in un intervento su Imagesociale, spiega come le ultime scelte del premio, privilegiando temi sociali, segnino l’ allontanamento dal modello principale del fotogiornalismo recente: la fotografia di guerra e di catastrofi. Non è ‘’ la bellezza delle immagini premiate nelle ultime edizioni del WPP che le distingue – osserva lo studioso -, ma lo scarto volontario rispetto a una tradizione che questa scelta rende superata. Nessuno dubita che il confronto non sarà regolato con facilità, ma si potrà verificare grazie ad altri indicatori (…) se il segnale inviato dal World Press Photo segna la svolta del riconoscimento dell’ evoluzione in corso’’. (altro…)

Fotogiornalismo. Me-mo, un progetto ambizioso, riprendere il controllo di tutto il processo creativo

2 Luglio 2014 Tag:,
Memo Un progetto ambizioso, ma necessario. Una nuova realtà che possa finalmente dare lo spazio che il fotogiornalismo si merita e che spesso, soprattutto in Italia, le viene negato.   Il progetto Me-Mo nasce da cinque fotogiornalisti che hanno deciso di unire le forze per dare vita a un digital magazine indipendente e completamente nuovo che dia la giusta visibilità ai lavori di questi professionisti dell’ immagine e che possa essere anche una sorta di laboratorio per sfruttare appieno le nuove opportunità che il digitale offre in questo campo.   (altro…)

Abbracci, baci e carezze: forze dell’ordine, dimostranti e media nei conflitti di piazza

26 Maggio 2014 Tag:, ,

Culture1Le immagini di alcuni momenti degli scontri fra polizia e manifestanti in Italia è lo spunto da cui parte  Ulrike Lune Riboni per sviluppare – su Culture Visuelle -  un’analisi sulle letture ideologiche che portano quelle foto. In particolare, dell’ uso per molti versi ‘pacificatorio’ e anticonflittuale che i media fanno di quelle foto, costruendo dei racconti forzati, che in qualche caso gli autori o i protagonisti di quegli scatti sono riusciti a sbugiardare. 

  Riboni parte dalla foto di un giovane che copre col proprio corpo una ragazza per difenderla da eventuali calci di un agente.             (altro…)

Ormai il ‘virale’ è la principale arma per vincere

22 Febbraio 2014 Tag:, , ,

Ukraina (Jeff J Mitchell/Getty Images)

  In Ucraina le armi dei non governativi sono cellulari, macchine fotografiche digitali, tablet e fucili. osserva Giorgio Fontana su La scimmia nuda e internet. Vedere le foto su Theatlantic.com (appunto).   Sembra che le armi tradizionali siano soltanto la modalità di 'messa in scena' per giustificare le altre, quelle che scatenano l'opinione pubblica internazionale attraverso la diffusione virale.   (altro…)

Fotogiornalismo: la sottile linea di confine fra crudezza dell’ immagine e morbosità

14 Gennaio 2014 Tag:,
Tesi1‘’ Divenni un fotografo e non una persona’’. Con poche parole il fotografo norvegese Hampus Lundgren descrive il prevalere dell’ istinto professionale sugli altri impulsi (la pietà, la solidarietà, l’ urgenza del soccorso) che scatta in un fotoreporter quando si trova di fronte ad un fatto carico di sofferenze. Una tesi di laurea dedicata all’ etica nel fotogiornalismo (‘’Le immagini senza pietà nel giornalismo’’) e ricca di episodi e di riflessioni, affronta il ventaglio dei problemi morali che sorgono in chi si trova a  documentare per immagini la sofferenza e la morte.  (altro…)