equo compenso

Freelance e precari in Italia: una fotografia delle cause e degli effetti

23 Dicembre 2012 Tag:, , ,
fantasmi-freelance Alessia Cerantola descrive in maniera attenta il mercato del lavoro del giornalismo italiano con sftruttatori e sfruttati.  

Un giornalismo precario rende precaria la democrazia

  Prima di impiccarsi a un albero del giardino della propria casa in Puglia, Pierpaolo Faggiano ha rivelato in una lettera le ragioni del suo gesto estremo: tra queste, le sue precarie condizioni lavorative. Per decenni il giornalista 41enne aveva regolarmente lavorato come collaboratore per un giornale locale, guadagnando a malapena dai 4 ai 20 euro ad articolo. In seguito al suicidio di Faggiano molti giornalisti hanno cominciato a criticare l’ingiusto ambiente dei media italiani, che protegge solo un piccolo numero di lavoratori regolari, costringendo tutti gli altri a sopravvivere di misere entrate.   L’incidente ha scatenato un’ondata di proteste tra i giornalisti e i blogger del paese, che hanno iniziato a chiedere, attraverso piattaforme d’informazione online e dimostrazioni in piazza, condizioni lavorative più dignitose. Nei loro discorsi hanno puntato il dito contro il crescente numero di testate che usano freelancer sottopagati come regolari collaboratori. Le proteste hanno centrato l’attenzione sui punti critici di un sistema dell’informazione di vecchio stile e gerontocratico, e la pratica molto diffusa del nepotismo nel processo

La fabbrica dei giornalisti / la presentazione del Rapporto

1 Dicembre 2012 Tag:, , , , , , ,
E' stato presentato alla Federazione della stampa, a Roma, l' aggiornamento - con i dati relativi al 2011 - del Rapporto sulla professione giornalistica in Italia a cura di Lsdi.   Nel corso dell' incontro - per il terzo anno consecutivo - è stato fatto il punto sulla condizione del lavoro giornalistico nel nostro paese con l' intervento dei rappresentanti delle varie istituzioni del giornalismo organizzato. (altro…)

Equo Compenso, un appello per una legge entro la legislatura

27 Settembre 2012 Tag:, , , , ,
A poche settimane dalla fine della legislatura, Giovanni Rossi sollecita ‘’uno sforzo straordinario’’ e l’ impegno ad evitare che il provvedimento venga stravolto – Roberto Natale: ‘’non accetteremo che la legge finisca nel dimenticatoio’’ - Rilanciato al Festival del giornalismo giovane l' appello per sostenere la legge         (altro…)