emigrazione

Storia di un giovane giornalista emigrato (ma smanioso di tornare)

4 Aprile 2014 Tag:, , , ,
Canada1L’ Italia ‘’mi ha voltato le spalle senza ripensamenti, non ha fatto nulla per trattenermi, mi ha prima illuso (facendomi girare come un trottola di stage in stage mai retribuiti) e poi tradito (negandomi un contratto di lavoro dopo avermi puntualmente spremuto senza riserve), mi ha affidato al Canada - volo solo andata - senza battere ciglio. Il Paese degli aceri, invece, mi ha accolto a braccia aperte, mi ha restituito la fiducia in me stesso, mi ha fatto sentire importante e capace, mi ha fatto crescere, facendomi diventare più maturo e responsabile, oltre che un giornalista professionista, di nome e di fatto’’.     Da Frascineto (Cosenza), via Roma, a Montréal, in Québec. Da stagista senza sbocchi a caporedattore del ‘’Cittadino canadese’’. Sedotto, ma non conquistato.     (altro…)

Data journalism: Mar Mediterraneo, tomba di migranti e di storie spezzate

4 Maggio 2013 Tag:, , , , ,
Mediterraneo Più di 18.000 persone - uomini, donne e bambini – sono morte o disperse negli ultimi 25 anni di migrazioni dal nord Africa alle coste meridionali dell’Europa. Una strage lenta, ma continua, la cui portata è nascosta da una cronaca attenta al naufragio del momento, ma che spesso perde di vista il fenomeno sul lungo periodo. Alessio Cimarelli e Andrea Nelson Mauro, basandosi sugli strumenti del Data journalism, del giornalismo praticato partendo dai dati, hanno realizzato una mappatura  che risponde all’ esigenza di restituire alle vicende luttuose che si verificano nel Mediterraneo  il senso della grande tragedia che caratterizza le migrazioni verso il nord e che spesso, invece, non riesce a prendere corpo neanche come racconto.   (altro…)