di

Seminario per giornalisti di Capodarco – Tema “solitudini”

11 novembre 2018 Tag:, , , , ,
Dal 30 novembre al 2 dicembre, nella consueta sede della Comunità di Capodarco, nelle Marche si svolgerà la XXIV edizione del seminario di formazione per giornalisti di Capodarco, organizzato da Redattore sociale, dedicato al tema delle “solitudini”.   Dal sito http://www.comunitadicapodarco.it/: “C’è nella solitudine una dimensione intima, vissuta e ricercata, che rigenera e crea nuove capacità di stare insieme. L’isolamento di chi non fugge dalla realtà, ma comunica senza parole e lascia impronte senza far rumore. Ma nella sua dimensione “collettiva” la solitudine esclude e produce trasformazioni sociali, economiche e politiche molto profonde: esilia gli adolescenti, imprigiona gli anziani, chiude le porte all’altro, svuota gli spazi di aggregazione tradizionali e sembra alimentare una società rancorosa, insoddisfatta e urlante. La sfida di questo tempo appare, dunque, quella di creare le basi di un “nuovo stare insieme”. Per capire con quali strumenti e in che direzione il seminario di formazione per giornalisti di Capodarco, organizzato da Redattore sociale, dedica la XXIV edizione al tema delle “Solitudini”. Un viaggio tra mondi solo apparentemente lontani, voci, storie, dati e analisi per capire la dimensione del fenomeno, le trasformazioni in atto e come il mondo dell’informazione sa raccontarne i processi. L’appuntamento per i giornalisti (ma aperto a tutti)

Convegno “Linguaggio, parità di Genere e parole d’odio”

16 ottobre 2018 Tag:, , , , , ,

Il convegno LIGHTS, LInguaggio, parità di Genere e parole d’odio / Language gender and HaTe Speech, si propone di riunire esperte ed esperti di livello internazionale nelle discipline linguistiche, psicologiche, pedagogiche, sociologiche, giuridiche, politiche, e computazionali sul tema della comunicazione inclusiva e paritaria e della violenza verbale con particolare riguardo alla categoria del genere.

 

Data la relativa novità in Italia della riflessione accademica sulla relazione tra lingua, rappresentazione e percezione del genere e violenza verbale, la chiamata di interesse è della massima ampiezza per le tematiche proposte, le lingue interessate, le metodologie utilizzate, gli approcci disciplinari di afferenza, con particolare interesse per le proposte che presenteranno aspetti di comparazione tra lingue, media, ambiti sociali, realtà identitarie, interdisciplinarità e metodologie miste, transezionalità e interculturalità.

 

Il convegno si propone altresì di stabilire un primo contatto per creare una rete multidisciplinare tra chi studia la comunicazione e chi opera nella comunicazione per mettere in campo progetti futuri a forte impatto socioculturale. Il convegno si propone inoltre di offrire una possibilità di incontro e approfondimento a quanti nel territorio italiano vogliano approfondire il tema venendo a diretto contatto con studiose e studiosi di livello nazionale e internazionale, creando un ponte

Scuola di Giornalismo Lelio Basso – online il bando 2018-2019

20 agosto 2018 Tag:, , , , , , , ,
La Fondazione Lelio e Lisli Basso Onlus presenta la quattordicesima edizione del suo corso di giornalismo e comunicazione multimediale.   La Scuola fornisce strumenti tecnici del giornalismo e strumenti culturali per interpretare il mondo contemporaneo. Il percorso formativo prepara alla gestione e al racconto delle notizie attraverso diversi tipi di media: radio, web, fotografia, video, carta stampata.  Il tema dei diritti nelle aree del mondo di particolare rilevanza geopolitica è un focus centrale del corso che permette, inoltre, di approfondire gli aspetti storici, giuridici, politici e culturali. Il filo conduttore della formazione è l’apprendimento dei metodi e delle tecniche per la progettazione e realizzazione di prodotti giornalistici complessi, con particolare attenzione per i media scritti, il web e il video giornalismo.   Il corso, della durata di 800 ore, prevede 400 ore di tecniche giornalistiche e multimediali, 20 ore di laboratorio, 80 ore di focus tematici e seminari su geopolitica e diritti umani e 300 ore di tirocinio formativo.   OPEN DAY INFORMATIVI: 21 settembre, 18 ottobre e 5 novembre 2018, ore 17:00 presso la sede della Fondazione Basso   INFO: tel 06/6879953- email: giornalismo@fondazionebasso.it   Link : qui   Bando: qui    

800 idee per l’Università di Padova. Entro il 6 maggio

23 aprile 2018 Tag:, , , , , , , ,
Nel 2022 l’Università di Padova compirà 800 anni. Per prepararsi a questo traguardo l’Ateneo patavino indice un concorso di idee aperto a tutti coloro che si sentono parte della sua storia e dei sui valori, e ne condividono i principi di inclusione, rispetto e libertà di parola, di studio e di ricerca.   Aperto a tutta la società civile, il concorso propone di declinare liberamente il tema degli 800 anni dell’Ateneo spaziando tra iniziative nell’ambito della comunicazione, cultura, divulgazione scientifica e simili. E’ possibile , ad esempio, proporre app per smartphone, videogames, campagne pubblicitarie, fumetti, idee grafiche.   Scadenza: 6 maggio   Informazioni:  progetto2022@unipd.it   Link: qui   Bando: qui  

Concorso Storie di Economia Circolare. Scade il 31 maggio.

10 aprile 2018 Tag:, , , , , , , ,
Rivolto a giornalisti, videomaker, fotografi, scrittori, storyteller, il premio Storie di Economia Circolare ha la finalità di  stimolare e promuovere una rinnovata consapevolezza sulla sostenibilità ambientale, i nuovi modelli produttivi e i benefici per l’ambiente e la società che derivano da processi di transizione virtuosi. Le realtà circolari raccontate attraverso il Concorso avranno la possibilità di avere visibilità e dunque essere promosse a livello nazionale.   Il concorso prevede 4 categorie di prodotti culturali, ciascuno incentrato su una diversa forma espressiva: video, foto, radio e scrittura.   I premi in palio sono offerti da Banca Popolare Etica.   Leggi il bando completo:  qui   La giuria di qualità del concorso è composta da esperti del mondo dell’informazione e della cultura, uno per ogni categoria in concorso: il regista Andrea Segre  per l’audiovisivo, la photo editor Giulia Tornari per la fotografia, la giornalista di Radio3 Florinda Fiamma per il linguaggio radiofonico, il giornalista Giuseppe Rizzo di Internazionale per la scrittura.     La giuria sarà coadiuvata e assistita nel suo lavoro da un membro dell’equipe di ricerca del CDCA e da un rappresentante del Comitato Scientifico, al fine di valutare, al di là dei requisiti tecnici del prodotto inviato, la rispondenza della storia scelta ai requisiti di circolarità individuati.     Info: concorso@economiacircolare.com Scade il: 31 maggio 2018 Link: qui