crisi

I vizi capitali del giornalismo online

18 novembre 2018 Tag:, , , , , , , ,

Riceviamo e pubblichiamo con piacere uno scritto di un collega  che incarna alcune delle anime del giornalismo praticato oggi nel nostro Paese. Andrea Tortelli, autore della riflessione che vi proponiamo, è un giornalista imprenditore, termine impossibile da scrivere, pronunciare e soprattutto usare in questa nostra Italia del presente per mancanza di relativa qualificazione e soprattutto di certificazione di legittimità. Insomma, come abbiamo avuto modo di appurare noi stessi nel corso di un evento digit di qualche anno fa a Prato, non esistono le condizioni per poter essere sia giornalisti sia imprenditori in Italia. E invece proprio in  questo momento,  più di sempre lo status di giornalista imprenditore,  è diventato  una sorta di "conditio sine qua non" per poter svolgere questa professione, qui ed ora, in Italia ma anche nel resto del mondo. Forse all'estero la questione legale e giuridica non sussiste, oppure è stata in qualche modo risolta,  da noi invece "l'editore di se stesso" non può esistere.  Anche se poi, e le esperienze di decine di editori locali e iper-locali soprattutto nel comparto digitale, ma anche nella radio e televisione e probabilmente anche nella carta stampata, sono lì a dimostrare

Giornalista per adesione

27 febbraio 2018 Tag:, , , , , , , , , , ,

Nella prima edizione fuori porta del nostro festival dedicato al giornalismo digitale: #digitRoma, fra le varie cose di cui abbiamo discusso, ci sono stati anche un paio di momenti che ci siamo auto dedicati. Non per megalomania, credeteci, ma perchè ci siamo resi conto negli ultimi mesi che la nostra professione necessita urgentemente di aiuto concreto. Il momento è assai delicato e oltre agli studi e alle previsioni c'è bisogno al più presto di fornire soluzioni alla crisi. C'è bisogno, a nostro avviso, di uscire dalle statistiche e dai calcoli, per provare ad affrontare di petto i problemi della categoria, finchè è possibile, ed esistono ancora alternative plausibili da proporre.  (altro…)

Giornalismo Italia (il nuovo rapporto di Lsdi)

7 febbraio 2017 Tag:, , , , , , , , ,
giornalismo italiaQuando un post vale un'annata, tremano i polsi mentre si scrive, e diventa davvero difficile rimanere "scienziati", anche perchè si parla di noi, della nostra professione, del comparto editoriale e del mondo dell'informazione. Del resto il rapporto è solo un insieme di numeri, un lavoro certosino svolto ogni anno dal 2009 dal nostro fondatore e mentore Pino Rea in accordo con tutte le istituzioni del giornalismo italiano. Ma prima di lasciare a lui e ai numeri del rapporto il compito di raccontare un altro anno certamente non esaltante per il mondo del giornalismo nostrano, vorremmo provare a riassumere in qualche frase la ridda di avvenimenti che ha caratterizzato l'anno 2016 nel comparto dell'editoria d'informazione. (altro…)

Più di 5.000 licenziamenti nei media di Madrid dalla metà del 2008

28 maggio 2014 Tag:, , ,
MadridSe in Italia negli ultimi cinque anni i rapporti di lavoro giornalistico a tempo indeterminato sono calati di oltre 3.000 unità (dati Inpgi), in Spagna dalla metà del 2008 a oggi 5.848 lavoratori dei media sono stati colpiti dalla crisi del settore. E questo solo nella regione di Madrid: 5.353 licenziamenti; 191 prepensionamenti e 304 assegnazioni ad altre testate.   I dati sono stati diffusi dall Osservatorio per monitorare la crisi del settore messo a punto dall’ Associazione della Stampa di Madrid ( APM ) che, in un comunicato, parla di uno scenario fortemente ‘’precario".   (altro…)

Dall’ inizio della crisi (2008) lanciate 350 nuove testate in Spagna

7 marzo 2014 Tag:, ,
eldiario La crisi spinge paradossalmente ad aprire nuove testate. In Spagna ad esempio più di 350 pubblicazioni (358 per l’ esattezza) sono state lanciate da giornalisti spagnoli dopo il 2008, fra cui anche testate a livello nazionale, come Jot Down o eldiario.es. Lo ha accertato la Asociación de la Prensa di Madrid (APM), secondo cui il fenomeno è strettamente collegato all’ andamento della cirisi. Il 2013 – spiega Elmundo.es - ha registrato comunque un lieve calo del numero dei nuovi lanci.   (altro…)