comScore

Quotidiani online: un grande traffico non garantisce ritorni economici adeguati

15 Dicembre 2012 Tag:, , , , ,
  Il ‘’Mail online’’ è il quotidiano online più letto al mondo con oltre 50 milioni di visitatori unici al mese (Ottobre 2012), seguito da New York Times (48,695 mln) e Guardian (38,931), secondo una ricerca di comScore, che ha compilato la classifica dei primi 10 quotidiani digitali per numero di lettori.   Lo riporta Pier Luca Santoro sul Giornalaio, spiegando però come, a parte il caso del Mail (che recentemente ha annunciato profitti addirittura superiori alle attese), ‘’ non pare che grandi volumi di traffico di per sè siano garanzia di ritorni economici adeguati’’.   Insomma, un vero e proprio bollettino di guerra che testimonia ulteriormente la necessità di passare dal piedistallo allo sgabello.   (altro…)

Da YouTube un nuovo modello di giornalismo visuale, ma manca un’ etica dell’ attribuzione

24 Luglio 2012 Tag:, , , , , ,
Con YouTube si sta sviluppando un nuovo modello di giornalismo visuale, in cui i cittadini condividono con le redazioni la creazione di contenuti. Lo indica un nuovo studio condotto dal  Pew Research Center's Project for Excellence in Journalism.   Sulla piattaforma di condivisione di video fondata sette anni fa,  l’ informazione – osserva Journalism.org, il sito del Pej - sta diventando infatti un potente elemento di attrazione.   (altro…)

Pubblicità: in Usa il 31% degli internauti totalmente ‘’cieco’’ rispetto agli annunci

29 Gennaio 2012 Tag:, , , ,
Solo il 69% degli americani su internet ‘’vedono’’ le inserzioni pubblicitarie. Dove ‘’vedono’’ significa che dedicano loro almeno un secondo di attenzione. Segno che più di 3 internauti su 10 le inserzioni non le vedono nemmeno. E’ uno dei dati di una nuova ricerca nuova ricerca in tema di pubblicità web realizzata da comScore, che ha esaminato 381.000 domini statunitensi e 1,7 miliardi di impression di advertising online. (altro…)

Metà degli internauti in Europa visitano i siti online dei quotidiani

29 Gennaio 2012 Tag:, , , ,
Un internauta europeo su due visita i siti online dei quotidiani. E’ uno dei dati di una ricerca compiuta da comScore (azienda leader nelle misurazioni relative al mondo digitale) sull’ uso di internet in Europa, diffusa qualche giorno fa. Nel novembre 2011, secondo comScore, 379,4 milioni di europei (su 731 milioni) sono andati online, con una media di 27,8 euro a testa. Di questi il 47,8% (181, 5 milioni) si è diretto sui siti dei giornali quotidiani. Con un incremento del 9% rispetto all’ anno precedente. (altro…)