Camporese

La fabbrica dei giornalisti/ Le interviste

5 Dicembre 2012 Tag:, , , , , , , , , , , , , ,
In un video realizzato venerdì scorso, in occasione della presentazione in Fnsi del Rapporto sulla professione giornalistica realizzato da Lsdi, intervengono alcuni dei partecipanti all’ incontro.   Interviste, a cura di Salima Balzerani, a Pino Rea (Lsdi), Franco Siddi (segretario Fnsi), Andrea Camporese (presidente Inpgi), Daniele Cerrato (presidente Casagit), Vittorio Roidi (già presidente Fnsi e segretario OdG), Marina Cosi (presidente uscente del Fondo Complementare).

La fabbrica dei giornalisti / Il Rapporto completo

30 Novembre 2012 Tag:, , , , , , , , , , , , ,
Sono oltre 112.000 i giornalisti in Italia (103.000 se si escludono gli iscritti all' elenco speciale e gli stranieri): il triplo che in Francia, il doppio che in Uk.  Ma solo il 45% sono attivi ufficialmente e solo 1 su 5 ha un contratto di lavoro dipendente, (guadagnando però 5 volte più di un freelance e 6,4 volte più di un Co.co.co). Intanto i rapporti di lavoro subordinato continuano inesorabilmente a calare (meno 5,1% dal 2008) e l’ età media degli attivi a crescere. (altro…)

La fabbrica dei giornalisti

23 Novembre 2012 Tag:, , , , , , , , , , , ,
  Sono oltre 112.000 i giornalisti in Italia: il triplo che in Francia, il doppio che in Uk.  Ma solo il 45% sono attivi ufficialmente e solo 1 su 5 ha un contratto di lavoro dipendente, (guadagnando però 5 volte più di un freelance e 6,4 volte più di un Co.co.co). Intanto i rapporti di lavoro subordinato continuano inesorabilmente a calare (meno 5,1% dal 2008) e l’ età media degli attivi a crescere. Il 30 novembre alla Federazione della stampa, a Roma, la presentazione dell’ aggiornamento (con i dati del 2011) del Rapporto sulla professione giornalistica in Italia a cura di Pino Rea per Lsdi – Insieme a Franco Siddi e Roberto Natale, segretario generale e presidente della Fnsi, interverranno i presidenti degli altri istituti di categoria: Andrea Camporese (Inpgi), Daniele Cerrato (Casagit), Marina Cosi (Fondo complementare) ed Enzo Iacopino (Ordine).   (altro…)