Camera

Quella volta che andammo in Senato

23 Maggio 2016 Tag:, , , , , , , , , , , , , , ,
Commissione I Affari CostituzionaliTerra, data astrale 5 maggio 2016, proseguono le avventure dell'astronave Lsdi nei profondi meandri dei palazzi del potere politico e amministrativo della galassia Italia, meglio conosciuta ovunque come il Belpaese. Dopo l'escursione, non senza qualche ammaccatura e ferite lievi, alla Camera dei deputati dello scorso gennaio  per essere ascoltati in audizione informale, sui due disegni di legge della nuova proposta legislativa per mettere a disposizione fondi pubblici per l'editoria in discussione presso la commissione cultura di quel ramo, non del Lago di Como, ma del Parlamento italiano. Nelle scorse settimane il presidente e il vice presidente della nostra associazione di giornalisti che studiano il giornalismo, sono stati nuovamente invitati nelle segrete stanze del potere. La nuova audizione informale si è svolta presso la commissione affari costituzionali del  Senato e ha riguardato, ancora una volta, il disegno di legge sui contributi pubblici all'editoria che nel frattempo da due è diventato uno attraverso un meccanismo di  fusione, riveduta e corretta (???)  dei testi precedenti. (altro…)

Riformare l’Ordine

24 Febbraio 2016 Tag:, , , , , , , , ,
quotidianoRiceviamo e pubblichiamo questo pezzo da parte del collega giornalista Stefano Tesi e invitiamo chiunque fosse interessato a scrivere sulla materia a partecipare al dibattito pubblicamente sulle nostre pagine inviandoci sue riflessioni sul tema. Dal canto nostro vorremmo precisare di essere stati chiamati a partecipare al processo di realizzazione della legge  per l'assegnazione di fondi pubblici a sostegno dell’editoria, proposta di legge che molto presto comincerà il suo percorso parlamentare per essere approvata. Nel testo della legge è contenuta anche una, davvero molto poco edificante e decisamente riduttiva << riforma >> dell'Ordine dei giornalisti dalla quale noi di Lsdi ci siamo pubblicamente dissociati in sede di audizione presso la Commissione Cultura della Camera. (altro…)

‘’Ddl diffamazione’’, essenziale il principio della proporzionalità. Un errore parificare ‘carta’ e online

23 Ottobre 2013 Tag:, , ,
diffamazione Il DDL di riforma della diffamazione a mezzo stampa ha incassato il primo sì alla Camera e ora passa al Senato. Si sono alzate in questi giorni più voci che invitano i senatori a riflettere sull’ importanza di questa legge che – spiega in questa analisi per Lsdi una nostra collaboratrice, l’ avvocato Deborah Bianchi - non può essere licenziata con la solita fretta della decretazione d’ urgenza. In particolare si sottolinea l’ importanza del principio di proporzionalità indicato dalla giurisprudenza della Convenzione europea dei diritti dell’ uomo (CEDU), in materia. Il nostro Legislatore quando in Senato andrà a riconsiderare il provvedimento dovrà ispirarsi al meccanismo del bilanciamento dei diritti in gioco e all’applicazione del principio di proporzionalità.   (altro…)

Foia: Boldrini, ‘’la trasparenza una delle nostre linee-guida a Montecitorio’’

24 Luglio 2013 Tag:, , , , ,
Boldrini La Presidente della Camera, Laura Boldrini, ha incontrato i promotori della ''Iniziativa per l' introduzione in Italia di un Freedom Of Information Act'' (Foia), la coalizione composta da associazioni, giornalisti, studiosi, dirigenti pubblici che si batte perché anche nel nostro Paese, come già avviene in decine di altre nazioni, sia piu' facile per i cittadini ottenere informazioni dalle amministrazioni pubbliche.   ''La trasparenza - hanno affermato i promotori dell'Iniziativa – è uno strumento indispensabile non solo per tutelare i diritti individuali, ma anche per favorire lo sviluppo economico, migliore l' efficienza della Pubblica Amministrazione, contrastare efficacemente sprechi e corruzione.''   (altro…)