Besoz

BOT or not? Sperimentazioni giornalistiche

18 Luglio 2016 Tag:, , ,
[caption id="attachment_29193" align="alignleft" width="300"]source.opennews.org source.opennews.org[/caption] Introduciamo un nuovo tassello nella, ormai perenne, caccia al modello di business per l'editoria e ancora una volta incontriamo le sperimentazioni di Besoz. Il Washington Post ha, di recente, lanciato un bot che diffonde notizie, anche locali, e che si occuperà della copertura delle Olimpiadi quando i giochi inizieranno.   Il Washington Post vuole "essere presente su tutte le piattaforme possibili" e ha deciso di sviluppare il proprio bot internamente. La sperimentazione di Besoz prevede un lungo ciclo di miglioramento in itinere mentre il bot apprende dalle sue interazioni con gli utenti. E secondo noi sta qui la chiave di volta del processo. (altro…)