Arianna Ciccone

Il Festival del giornalismo non chiude. Crowdfunding e niente fondi pubblici

22 Ottobre 2013 Tag:, , , ,
Arianna Perugia, 21 ottobre - (ANSA) - “Il festival internazionale del giornalismo si farà”: Arianna Ciccone e Chris Potter hanno spiazzato tutti stamani a Perugia durante l’incontro pubblico che era stato convocato nei giorni scorsi per spiegare le ragioni della chiusura della manifestazione. Gli ideatori ed organizzatori del festival hanno spiegato invece come andranno avanti. “Viste le reazioni di cittadini da tutta Italia e dei big del giornalismo internazionale dopo il nostro annuncio di chiusura – ha detto Ciccone – anche su loro spinta abbiamo deciso di fare una raccolta pubblica di fondi attraverso crowdfunding”. “Anche se siamo stati solo ora contattati da altre città – ha aggiunto – Perugia rimane la nostra priorità ma in questo caso rifiuteremo tutti i contributi pubblici e quello che costruiremo sarà solo con le nostre forze, del pubblico, dei giornalisti e degli sponsor”. (ANSA). Qui sotto la registrazione integrale dell' incontro pubblico tenuto ieri a Perugia. (altro…)

Da mercoledì a Perugia il VII Festival internazionale del giornalismo

21 Aprile 2013 Tag:, , , , , , , ,
Perugia-brochure Mercoledì 24 aprile si apre a Perugia la settima edizione del Festival Internazionale del Giornalismo.   Aron Pilhofer del New York Times, Doree Shafrir di BuzzFeed, Emily Bell del Tow Center for Digital Journalism sono solo tre dei nomi internazionali che prenderanno parte alle presentazioni  e ai workshop in programma, fra cui alcuni laboratori specifici (sul data journalism e quelli organizzati dalla Online News Association) insieme ai numerosi protagonisti della scena mediatica e editoriale italiana.   (altro…)

Giornalismo, il Festival di Perugia parte dal tema della precarietà

22 Aprile 2012 Tag:, , , ,
Il 25 aprile Meeting dei movimenti dei giornalisti precari italiani. Si apre all’ insegna della lotta al precariato la sesta edizione del Festival internazionale del giornalismo di Perugia, che in 5 giorni di incontri-dibattito, 200 eventi, fra tavole rotonde, interviste, presentazioni di libri, workshop, proiezioni di documentari, concorsi, premiazioni e mostre, e 450 speaker affronterà un ampio arco di questioni che stanno attraversando, nel bene e nel male, l’ editoria e il giornalismo.   (altro…)