11 settembre

Siamo dentro la civiltà digitale

12 Aprile 2016 Tag:, , , , , , ,
UnknownEstratti dall’ incontro-lezione di Carlo Verdelli, Direttore editoriale per l'Offerta Informativa della Rai, tenutasi  il 26 febbraio scorso all’Università di Padova a conclusione del corso di “Linguaggio giornalistico” dell’anno accademico 2015-2016 di Raffaele Fiengo.  Il tema dibattuto : “Giornalismo un check up”. Assieme a Verdelli e Fiengo nel video anche Vincenzo Milanesi, direttore del dipartimento di filosofia, sociologia, pedagogia e psicologia applicata (FISSPA). Nel corso del suo intervento Verdelli, che è stato fra le altre cose vice direttore del Corriere della Sera e direttore della Gazzetta dello Sport, ha parlato a lungo della transizione digitale, sottolineando più volte e con grande vigore e precisione che la vera  novità della  rivoluzione che sta vivendo il mondo dell'informazione non sta (solo) nelle nuove tecnologie ma nell'approccio culturale che deve forzatamente essere diverso. (altro…)

La crisi della libertà di stampa in Usa dopo l’ 11 settembre

21 Giugno 2013 Tag:, , , , , , , , ,
Patriot Mentre infuriano le polemiche sul Datagate e  il capo della Nsa rivela che a partire dalle Torri gemelle sarebbero stati ‘’sventati oltre 50 attentati grazie a Prism’’ (tra gli obiettivi, secondo il generale Keith Alexander, numero uno della National Security  Agency, la metropolitana  di New York e la Borsa), si approfondiscono le ricerche e le riflessioni sulle distorsioni che dall’ 11 settembre in poi sono state operate sui meccanismi dell’ informazione negli Stati Uniti. Dall’ introduzione del Patriot Act, all’ attivazione di di operazioni  di vere e proprie manipolazione delle notizie attuate da uffici governativi come l’OSI (Office of Strategic Influence).   Lo documenta la tesi di laurea di uno studente  padovano, Filippo Benetti*, che si è appena laureato a Padova in “Comunicazione” (relatore Raffaele Fiengo) con una ricerca -  “Crisi della libertà di stampa negli Stati Uniti dopo l’11 Settembre”  (che pubblichiamo qui) -  che mette allo scoperto molti fili all’origine della questione dello “spionaggio globale”.     (altro…)