Risultati della ricerca per Leveson Inquiry

La Leveson inquiry e la libertà di stampa nell’ Unione europea

14 Marzo 2013 Tag:, , , , , , , ,

Lo scorso novembre sono stati pubblicati i risultati della Leveson Inquiry.  Le conclusioni dell’ inchiesta hanno segnalato l’ urgente bisogno di una regolamentazione del mondo dei media britannici, che si tratti di autoregolamentazione o di un organo esterno, diversamente e saggiamente composto. Si anima il dibattito fra i media anglosassoni.  

 

Abbiamo seguito The Indipendent, Guardian e Financial Times, ma anche l’ UE  ha citato l’ inchiesta in uno dei suoi rapporti. Così si sposta l’ attenzione verso una visione più europea della libertà e del pluralismo dei media

 

Leveson inquiry, un difensore civico per la regolamentazione dei media in Uk?

7 Giugno 2012 Tag:, , , , , , ,

L’ ipotesi della istituzione di un difensore civico per la regolamentazione dei media sta diventando uno dei temi del dibattito che accompagna nel Regno Unito l’ attività della ‘’Leveson Inquiry’’, l’ inchiesta pubblica sull’ etica, la cultura e le pratiche dei media britannici voluta dal premier Cameron dopo lo scandalo del News of the World e condotta dal giudice Lord Brian Leveson.

 

La stampa Uk fa muro contro l’ accordo sul nuovo sistema di regolazione dei media

20 Marzo 2013 Tag:, , , , , ,

Dopo un lungo dibattito sulla Leveson Inquiry, un accordo fra i tre principali partiti politici britannici è stato raggiunto. Verrà istituito un organo regolatore dei media: secondo la politica il sistema studiato è ”…robusto, indipendente e autoregolato’’ e sta “dalla parte delle vittime”.

Ma la grande stampa britannica ha reagito con severità e minaccia un braccio di ferro – Cosa si dice in rete – Il problema dell’ informazione sul web

 

Nuove linee guide per il FOIA inglese, mail e sms governativi sono pubblici anche se inviati tramite account privati

1 Ottobre 2012 Tag:, , , ,

“Le informazioni governative detenute in una casella di posta elettronica privata ricadono nell’ambito di applicazione del Freedom of Information Act”.

 

Lo ha reso noto il Cabinet Office inglese (una sorta di Gabinetto del Premer), attraverso le dichiarazioni rilasciate alla emittente britannica BBC da una sua portavoce, che ha aggiunto: “Se una informazione sia soggetta o meno al Freedom of Information Act dipende dalla natura dell’ informazione e non dal formato”.

 

Giornalismo e internet: basta con la paura di quelli che sono ‘’là fuori’’

21 Febbraio 2012 Tag:,

La ‘’Leveson Inquiry’’, l’ inchiesta pubblica sull’ etica, la cultura e le pratiche dei media britannici voluta dal premier Cameron dopo lo scandalo del News of the World e condotta dal giudice  Lord Brian Leveson, sta analizzando a fondo – e in maniera trasparente – il mondo dell’ informazione giornalistica del Regno Unito. Dalle audizioni compiute in queste ultime settimane si sta sviluppando un ampio dibattito anche sul giornalismo e internet, in particolare sul modo con cui il mondo digitale sta interagendo con le redazioni dei media mainstream.