”Press”, il giornalismo precario arriva sul grande schermo

16 Aprile 2014 Tag:, , ,
Press-il-film Il giornalismo precario arriva al cinema. Il precariato è infati lo sfondo di un lungometraggio diretto da Paolo Bertino e Alessandro Isetta, due ventenni torinesi al loro esordio cinematografico, che ne hanno scritto la sceneggiatura  insieme a Marco Panichella.   Press (questo il titolo) è una commedia strampalata che racconta la storia di Maurizio e Luca, un giornalista e un cameraman entrambi precari che lavorano in provincia di Torino per una rete televisiva ovviamente in crisi. Maurizio, con la complicità di Luca, per salvare il suo posto di lavoro precario, decide di inventarsi di sana pianta le notizie, e produrre fresco fresco uno scoop al giorno, ovviamente con l' insorgere di situazioni paradossali e comiche.   (altro…)

Precariato, ma gli editori non sono i soli responsabili

15 Marzo 2014 Tag:, , ,
corrispettivi-giornalistiLa pagina Facebook del presidente dell'Ordine dei Giornalisti Enzo Iacopino sta pubblicando in questi giorni delle immagini di scansioni digitali di documenti che riportano i compensi che vari editori propongono, o meglio dire impongono, ai giornalisti collaboratori.   Come non è noto ai cittadini - lettori, ma come sanno  tutti i giornalisti, questo esercito di giornalisti è la vera spina dorsale produttiva dei giornali e degli organi di informazione dato che senza di loro non si produrrebbe più della metà dell'informazione in circolo in Italia. Dai documenti esce un mondo del giornalismo sempre più sfruttato e tiranneggiato  attraverso forme contrattuali perennemente al ribasso, diverse fra loro come forma e sostanza.  

(altro…)

Un cittadino extracomunitario regolarmente soggiornante in Italia può diventare direttore responsabile di un giornale

14 Marzo 2014 Tag:, , ,
mulitietnicaL'Italia è sempre più una società multietnica in cui convivono cittadini italiani e cittadini stranieri. Anche nel mestiere del giornalista cominciano ad esserci sempre più colleghi che arrivano da culture e nazioni diverse e che vogliono  diventare direttore responsabile di una testata.   (altro…)

La formazione continua dei giornalisti: una grande risorsa da non gettare alle spine, per evitare un Odg Pacman

10 Marzo 2014 Tag:, , ,
ordine-giornalisti-modificatoLa formazione continua dei giornalisti italiani,  partita dal primo gennaio 2014, potrebbe essere uno straordinario motore per ridare credibilità al futuro dei giornalisti e a una professione che per anni è stata distrutta e screditata da molti giornalisti e da gran parte degli organismi di settore. Uno strumento di cambiamento e di rinnovamento che da tempo avrebbe dovuto essere sviluppato per bene e non considerato un male necessario.   (altro…)