Usa: il tempo dedicato all’ online ha superato quello speso per la tv

| 26 aprile 2014 | Tag:, , , , , ,

TempoPer la prima volta il tempo dedicato dagli americani nel 2013 ai media digitali ha superato tutti gli altri segmenti mediatici. Lo annuncia un Rapporto di eMarketer, secondo cui il tempo dedicato all’ online è stato pari al 43,4% , rispetto al 38,5% del 2012.

Il digitale ha superato anche la tv, calata al 37% rispetto al 39,2% del 2012.

 

La forbice – spiega il sito MediaLifeMagazine – continuerà ad aumentare visto che, secondo le previsioni di eMarketer, nel 2014 l’ online dovrebbe crescere al 47,1%, pari a 5 ore e 46 minuti, rispetto al 36,5% per la tv  (4 ore e 28 minuti).

 

Per digitale si intendono i pc e i dispositivi mobili, nonché altri servizi con connessione ad internet, come televisori intelligenti che trasmettono spettacoli online o console di gioco collegate al web .

 

” L’  aumento di utilizzo dei media digitali è quasi esclusivamente attribuibile al mobile”, osserva il rapporto.  “Nel 2014 , l’ adulto medio americano spenderà, rispetto al 2013,  il 23% di tempo in più col mobile nel giorno medio, e questo a discapito del tempo dedicato agli altri strumenti’’.

 

In particolare l’ uso dei pc tradizionali e dei laptop dovrebbe diminuire dal 19,2% di tutto il tempo dedicato ai media nel 2013 al 18% di quest’ anno, scendendo ancora rispetto al livello massimo, il 22,6%, raggiunto nel 2011.

 

La ricerca rileva che quattro anni fa  i dispositivi mobili coprivano solo il 3,7% del tempo dedicato ai media.

 

“L’anno scorso, il tempo dedicato al mobile (escluse le chiamate vocali) era pari a quello trascorso su desktop e laptop, due ore e 19 minuti ciascuno. Quest’ anno il  mobile salirà invece a due ore e 51 minuti contro le due ore 12 minuti spesi online sui PC”.
 
Nel frattempo , la radio è al terzo posto tra i principali media, al 10,9%, mentre era al 14,9% nel 2010.

 

La stampa ha registrato il risultato più clamoroso. Nel 2010  rappresentava il 7,7% di tutto il tempo dedicato ai media. Quest’ anno scenderà a meno della metà, il 3,5%, pari a soli 26 minuti al giorno: 14 minuti per i quotidiani e 12 per i magazine.

 

Anche se questo dato non tiene conto dei lettori online di quotidiani e riviste online, che sono inclusi invece nel segmento digitale.
 
EMarketer prevede che il tempo totale dedicato ai media negli Usa crescerà dell’ 1,5% quest’anno, arrivando a 12 ore e 14 minuti al giorno.
 
Il rapporto fa notare che le stime includono il multitasking. Quindi, se qualcuno ha guardato per un’ ora la tv e contemporaneamente ha usato il  tablet per 15 minuti durante quell’ ora, il conteggio registra un’ ora per la TV e 15 minuti per il mobile.
 

I commenti sono chiusi.