Quotidiani Usa: il pubblico digitale cresce del 17% in un anno

| 28 Novembre 2014 | Tag:, , , ,

NAAL’ audience digitale del quotidiani Usa ha toccato un nuovo record secondo i dati forniti da ComScore alla Newspaper Association of America.

Nel mese di ottobre, circa 166 milioni di adulti hanno letto i giornali su piattaforme digitali, con un aumento del 17% sullo stesso periodo dell’ anno scorso. Nei primi 10 mesi del 2014 è stato registrato un aumento di 20 milioni di visitatori unici, ha aggiunto la NAA spiegando che i dati sono stati ottenuti attraverso più di 300 testate quotidiane.

 

L’ incremento è stato determinato soprattutto dalla crescita degli utenti di sesso femminile e degli utenti mobili esclusivi, che secondo la NAA sono cresciuti di circa l’ 85% per cento anno su anno. Il mobile è un’ area-chiave per la crescita, e molti media hanno sviluppato sofisticate applicazioni per smartphone e tablet per scalare questo pubblico.

Nel complesso, gli editori stanno rimescolando le carte per ottenere più soldi dai lettori digitali sia attraverso strategie di pagamento online e sistemi pubblicitari nuovi come la pubblicità nativa o di marchio. I dati NAA mostrano che i ricavi pubblicitari totali dei giornali americani nel 2013 erano stati pari a 23,57 miliardi dollari, in calo rispetto ai quasi 50 miliardi di dollari del 2006. I ricavi diffusionali sono aumentati del 3,7 per cento nel 2013, toccando i 10,87 miliardi dollari.

La testata al primo posto in termini di audience digitale totale – tra desktop e dispositivi mobili – è stata il New York Times, con circa 64,2 milioni di visitatori unici. La classifica dei top-10 per ottobre include anche Mail Online, Washington Post, Tribune Newspapers, Guardian US e New York Post.

 

Print Friendly, PDF & Email

Leggi anche:

I commenti sono chiusi.