L’ 11% dei nuovi abbonati al Chicago Sun-Times adottano il bitcoin

| 21 aprile 2014 | Tag:, ,

bitcoinIn una settimana l’ 11,3% dei nuovi abbonamenti al Chicago Sun-Times sono stati pagati in bitcoin. La testata –  il primo grande giornale degli Stati Uniti ad accettare i bitcoin – aveva annunciato il 7 aprile la sua decisione e, riporta  il sito di servizi editoriali Subscriptionsitecentral.com, nella settimana successiva sono arrivati 7 abbonamenti con la nuova moneta digitale.

 

Due persone di Chicago e le altre cinque di altre parti degli Usa.

 

“Naturalmente bisognerà vedere che cosa accadrà nel corso del tempo’’, spiega Josh Metnick, un manager del giornale. ‘’Abbiamo ottenuto una bella spinta promozionale iniziale, ma come andranno le cose nei prossimi tre, sei, dodici mesi? Se l’ adozione del bitcoin crescerà, dovremo  modificare il nostro marketing a livello locale’’.
I Bitcoins sono stati un argomento molto controverso negli ultimi mesi, ma offrono agli editori il vantaggio di tassi di transazione bassi e ai lettori la convenienza di non dover passare per le banche e di restare anonimi.

 

Secondo il sito, entro il 2017 con l’ adozione del bitcoin le transazioni online con carte di credito o di debito dovrebbero ridursi della metà negli Usa.

 

Leggi anche:

I commenti sono chiusi.