Dall’ inizio della crisi (2008) lanciate 350 nuove testate in Spagna

| 7 marzo 2014 | Tag:, ,

eldiario La crisi spinge paradossalmente ad aprire nuove testate. In Spagna ad esempio più di 350 pubblicazioni (358 per l’ esattezza) sono state lanciate da giornalisti spagnoli dopo il 2008, fra cui anche testate a livello nazionale, come Jot Down o eldiario.es.

Lo ha accertato la Asociación de la Prensa di Madrid (APM), secondo cui il fenomeno è strettamente collegato all’ andamento della cirisi. Il 2013 – spiega Elmundo.es – ha registrato comunque un lieve calo del numero dei nuovi lanci.

 

Il Rapporto osserva che però alcuni di questi progetti vengoino poi abbandonati ‘’davanti alle difficoltà non tanto di renderli redditizi, ma anche solo di raggiungere un minimo di entrate’’. Quindi alcune delle pubblicazioni censite sono già chiuse o si sono fuse, come è accaduto per La Voz de Barcelona e El Debat.

 

L’ analisi rileva che nessuno dei media che sono sopravvissuti si basano esclusivamente sulla pubblicità. Ma anche su sponsorizzazioni, micromecenatismo, vendita di applicazioni o altri prodotti informatici.

I commenti sono chiusi.