Un visitatore su 3 arriva al WSJ online via mobile

| 22 febbraio 2013 | Tag:, , , , , ,

mobile
Quasi un terzo (il 32%) del traffico di visitatori dell’ edizione web del Wall Street Journal (WSJ) vi accede attraverso dei dispositivi mobili. Lo ha segnalato Raju Narisetti, il massimo responsabile della sezione digitale del quotidiano economico, intervenendo a Londra al Digital Media Strategy (importante incontro internazionale sul marketing e le strategie di pagamento dei contenuti attraverso il mobile),   secondo quanto riporta 233grados.com.

 

Il 60% di essi lo fa via smartphone, mentre il 40% arriva sulle pagine online del WSJ dai tablet.

 

Sulla base di questi dati Narisetti ritiene che sia necessario un cambiamento di rotta verso una strategia orientata soprattutto verso il mobile, cosa che ha definito come ‘’una grande sfida per gli editori giornalisitici’’.

 

Per quanto riguarda le vendite, la diffusione è passata in cinque anni dagli 1,8 milioni ai 2,3 milioni di copie vendute attualmente.

 

La rete digitale del WSJ ha attualmente 60 milioni di utenti unici al mese e 130.000 abbonati all’ applicazione per iPad.

 

Una crescita che, ha detto Narisetti, si deve in parte alla espansione in nuovi mercati, con il lancio del WSJ in altre lingue e in aree chiave.

Leggi anche:

I commenti sono chiusi.