Singapore Connection, in un reportage multimediale la caccia ai boss del calcio-scommesse mondiale

| 17 ottobre 2013 | Tag:, , , , , , ,

singapore1

Un reportage investigativo realizzato sfruttando tutte le grandi potenzialità che offre il digitale, e senza nulla da invidiare a lavori complessi di grande successo internazionale, come il famosissimo Snow Fall del New York Times.

E’ “Singapore Connection. Caccia ai boss del Calcioscommesse  Mondiale’’”, un e-book uscito oggi da Informant, una casa editrice specializzata in giornalismo narrativo, frutto di un lavoro investigativo durato tre anni, con cui Gianluca Ferraris e Antonio Talia portano il lettore nel cuore dei meccanismi più nascosti del calcio-scommesse a livello planetario.

 

La pubblicazione cade a poco più di un mese dal 17 settembre 2013, quando il dipartimento anticrimine della polizia di Singapore arresta quattordici persone:sono gli esponenti di spicco di una gang internazionale che negli ultimi anni ha manovrato,corrotto e minacciato arbitri e giocatori per fissare i risultati di centinaia di partite di calcio in tutto il mondo, guadagnando illecitamente milioni e milioni di euro attraverso le scommesse truccate.

 

Singapore3Tra di loro c’è Tan Seet Eng: ricercato in mezza Europa, protagonista occulto della Calciopoli italiana, Tan è considerato il boss del calcioscommesse globale. Un uomo di cui esistono solamente due fotografie, capace di decidere i punteggi di Serie A e Serie B con un semplice colpo di telefono.

 

Il reportage porta il lettore nel cuore di Singapore, direttamente al centro dell’azione, alla scoperta delle strade segrete della metropoli asiatica attraverso incontri con allibratori clandestini e scommettitori incalliti, giornalisti intrepidi e signori della truffa già impegnati a truccare il prossimo match. Fino al cuore dell’immenso meccanismo multimiliardario che ha messo in ginocchio il calcio moderno.

 

* * * * *

 
Gianluca Ferraris @g_ferraris

Genovese, classe 1976, a Milano dal 2002. Lavora a Panorama dove si occupa di cronaca, attualità ed economia. Il suo amore per il calcio, e soprattutto per il Genoa Cfc, spesso non è corrisposto.

Prima di questo ebook ha scritto tre libri di carta: l’ultimo si intitola ‘’Pallone criminale’’ (Ponte alle grazie, 2012). Quando non è connesso di solito significa che è bloccato sull’ultimo tratto della A7.

 

Antonio Talia @antoniotalia

Nato nel ’77 a Reggio Calabria, emigrato a Milano nel ’95, espatriato in Cina nel 2006, rientrato in Italia nel 2013. Ex-corrispondete da Pechino per il portale AgiChina24.it. Collabora e ha collaborato con Agi, Panorama, Il Foglio, IL Magazine del Sole 24 Ore, Radio24, Canal Plus e South China Morning Post. ‘’Amo le nuotate nel Mar Jonio. Conservo in casa la mandibola di un lupo della Mongolia. Con Informant ho già pubblicato ‘I giorni del Dragone. Un anno di intrighi politici a Pechino’.

 

L’ ebook è uscito in una duplice versione:

  • una multimediale, con video inediti (solo su Apple store essendo in epub3)
  • una standard (su tutti gli store)

 

‘’Singapore Connection. Caccia ai boss del Calcioscommesse Mondiale’’

di Gianluca Ferraris e Antonio Talia

 Parole: 24646

Formato: Epub | Mobi

Prezzo: Versione Multimediale 4,49 | Versione Standard 2,99

Data: 17 Ottobre 2013

La versione multimediale ottimizzata per Ipad
(Ibooks) contiene 4 video inediti ed è disponibile solo
sull’Apple Store a 4, 49 Euro.
La versione stardard è disponibile su tutti gli store
(Amazon, Kobo, BookRepublic, LaFeltrinelli e altri
ancora) a 2,99 euro.

 

Leggi anche:

I commenti sono chiusi.