Pubblicità digitale: crescono forte Facebook e Twitter ma Google ha ancora il 40,9% del mercato

| 26 dicembre 2013 | Tag:, , , ,

pubblicitàNonostante la forte crescita nel campo della raccolta pubblicitaria, Google ha ancora una posizione nettamente dominante rispetto ai social media maggiori, come Facebook e Twitter, visto che raccoglie il 40,9% di tutto il mercato pubblicitario digitale, contro il 5,9% di Facebook e lo 0,6% di Twitter, secondo i dati di eMarketer.

 

Un predominio che prevedibilmente dovrebbe continuare nei prossimi anni, visto che la sua quota di raccolta di pubblicità online dovrebbe leggermente ridursi, al 39,9%, nel 2013, per poi tornare a crescere: al 40,8% nel 2014 e al 42,3% nel 2015.

Anche per Facebook e Twitter, secondo eMarketer, le previsioni sono di crescita. Facebook dovrebbe accrescere la sua feta di mercato passando al 7,4% nel 2013, all’ 8,2% nel 2014 e al 9% nel 2005, piazzamndosi al secondo posto della classifica dopo Google.

 

Mentre per Twitter la quota di mercato dovrebbe salire all’ 1% nel 2013, all’ 1,6% nel 2014 e al 2,2% nel 2015, piazzandosi al quinto posto, a poca distanza da InterActive Corp. 

 

Anche se Google domina il mercato, quest’ ultimo è abbastanza grande da contenere comodamente tutti i giganti di Internet. L’ ammontare totale di soldi inbestiti nella pubblicità digitale dovrebbe crescere do oltre il 25% entro il 2015, passando da 42, 580 miliardi di dollari nel 2013 a 53,36 miliardi dollari. Una quota del 2,2% di questo mercato significa per Twitter un fatturato di 1,17 miliardi dollari nel 2015, rispetto ai circa 640 milioni attesi per il 2013.

 

(via Wallstcheatsheet.com)

I commenti sono chiusi.