Oltre la metà degli inglesi vanno su internet tramite mobile

| 16 ottobre 2013 | Tag:, ,

eMarketers1Nel Regno Unito cresce la percentuale dei consumatori che si connettono a internet tramite mobile. Secondo una ricerca realizzata all’ inizio di questo mese dall’ Oxford Internet Institute, il 57% degli internauti in Gran Bretagna nel 2013 accedono alla rete via dispostivi mobili.

Si tratta di quasi il triplo della percentuale del 2009 (come si vede nella tabella) e – precisa Emarketer.com –  essa caratterizza il mobile come il secondo ‘’ambiente’’ di accesso più usato – dopo la propria abitazione -.

 

In realtà, una gran parte di attività di collegamento a internet via mobile avviene ugualmente all’ interno della casa, spesso attraverso reti wi-fi private. Questo tipo di comportamento è stato indotto dall’ ambiente 4G, che è stato per quasi un anno l’ unico fornitore di servizi nel Regno Unito. Ma con la concorrenza di recente arrivo la proposta sta diventando molto più articolata.

 

Così, il grado di connessione a internet tramite mobile sta progressivamente aumentando. Secondo le previsioni di eMarketer, quasi la metà dell’ intera popolazione del Regno Unito nel 2013 dovrebbe connettersi a Internet attraverso i telefoni cellulari e la percentuale (come si vede nella tabella) aumenterà di due terzi entro il 2017 .

 

eMarketers2

Queste previsioni si riferiscono solo ai cellulari e non ai tablet. Se si considera che ci saranno 20 milioni di utenti di tablet nel Regno Unito nel 2013 – il 31 % di tutta la popolazione -, è chiaro che la tendenza tra i consumatori del Regno Unito per la connessione al web tramite dispositivi mobili sarà ancora maggiore.

I commenti sono chiusi.