La redazione diventa satellite: creazione sul campo e curation remota (e altre segnalazioni)

| 28 luglio 2013 |

Gettysburg

 

Notizie, riflessioni e analisi in circolazione

 

– La redazione diventa satellite: creazione sul campo e curation remota

-Social media e politica: “Ma è la TV che detta l’ agenda a internet”

– Webcartografie. Dati e open data

– Il giornalismo in crisi: saranno i lettori a salvarci?

– Sempre meglio che lavorare (gratis)

– Agenzie Stampa & Ecosistema dell’ Informazione

– Il software rivoluziona il giornalismo (digitale) più dell’hardware

– Il motore di ricerca semantico se sei su Facebook non sfuggi più

– Stefano Rodotà: tecnologia e democrazia, identità e diritti digitali

– L’oblio digitale esiste, stalker e biografi avvisati

– Lo scenario dell’Informazione Online Italiana

– Audiweb: i dati di giugno

– Editoria in crisi profonda: calano i giornali e la pubblicità

– Editoria: Legnini, entro fine mese esito tavolo e proposte a governo

– Rtl 102.5 ancora la radio più seguita d’Italia con 7 milioni di ascoltatori

– Local Advertising: pubblicità su Foursquare

– iPhone domina i ricavi pubblicitari e la condivisione social

– Padre Spadaro e l’eroismo dei pionieri. La CyberTeologia diventa un Corso alla Gregoriana

– Pubblicità su siti pirata, Microsoft e Google firmano Codice di condotta

– L’inivisibile pubblicità on line

– Twitter sincronizza gli spot in tv e in Rete

– La soluzione al precariato nel giornalismo (Fulvio Abbate)

– “Cercasi giornalista a tempo perso”: dossier-denuncia sull’editoria web

– Richard Stallman e Julian Assange uniti per Edward Snowden e per la salvaguardia della privacy degli utenti

– “The Fifth Estate”: primo trailer della storia di Julian Assange e Wikileaks

 

(Qui i link agli articoli).

 

Leggi anche:

I commenti sono chiusi.