In una Carta digitale la visualizzazione del potere mediatico francese

| 8 gennaio 2013 | Tag:, , , ,

Una visualizzazione dei rapporti di proprietà e degli incroci societari che dominano l’ industria giornalistica (e, più in generale, mediatica) francese è stata realizzata da Frédéric de Manassein e Julie Morel, e presentata qualche giorno fa sul sito di Acrimed.

 

Il PPA – Partito della stampa e dei soldi (Parti de la Presse et de l’ Argent) – viene ricostruito nelle sue articolazioni interne in una rappresentazione visuale in cui, cliccando sul nome di ciascuno dei proprietari (persone o società) dei media francesi si visualizzano i gruppi e le testate che ad essi fanno capo e la consistenza dei loro pacchetti azionari.

Consentendo così di ricostruire quello che Acrimed definisce ‘’l’ economia politica dell’ industria mediatica’’ del paese.

 

La rappresentazione è ancora un po’ artigianale – spiegano i due autori -, ma verrà ulteriormente affinata. D’ altronde è stata realizzata in modo da poter essere facilmente ritoccata, in funzione delle ricomposizioni e dei frequenti movimenti di capitale che interessano il settore. I dati alla base della carta risalgono mediamente a non più di un anno.

 

Per consultare la carta bisogna comunque avere un programma Java, che comunque  è scaricabile qui facilmente e gratuitamente.

 

– Cliccando su ciascuno dei proprietari si apre il livello successivo, in cui vengono indicati i gruppi e le aziende che essi detengono in parte o totalmente, e poi le testate della carta stampata e dell’ emittenza radiotelevisiva, i siti internet e le imprese di TLC che a loro fanno capo.
– Passando (senza cliccare) sulle icone gialle si ottengono varie informazioni complementary sui proprietari, in particolari le loro partecipazioni minoritarie nelle aziende editoriali.

 

Leggi anche:

I commenti sono chiusi.