Data journalism: il gruppo Trinity Mirror (Uk) crea una unità per tutte le sue redazioni

| 26 marzo 2013 | Tag:, , , , , ,

Trinity Il Trinity Mirror, il maggior gruppo editoriale in Uk, con oltre 240 testate, è pronto a lanciare una unità redazionale dedicata al Data journalism per beneficiare della crescente popolarità dell’ interpretazione dei dati e produrre contenuti sia per le pubblicazioni online che per quelle su carta.

 

Lo segnala The Drum spiegando che il team sarà coordinato da un ex redattore capo del Manchester Evening News, David Ottewell, con cui lavorerà anche Claire Miller, che ha realizzato l’ archivio digitale del WalesOnline e si è guadagnata in UK una buona reputazione per le sue capacità di rendere visibili ed accessibili i dati.

 

Secondo David Higgerson, direttore del settore digitale delle testate regionali del Trinity Mirror, ‘’negli ultimi anni c’ è stata una vera e propria esplosione di dati disponibili liberamente da parte di varie fonti’’.

 

“Dobbiamo entrare in questa grande massa di dati, capire quali possono essere interessante e trasformarli in contenuti interessanti dando ai lettori sia un contesto che la capacità di cercare quei dati che possano interessarli’’.

 

Neil Benson, direttore editoriale per le testate regionali, ha aggiunto: “Stiamo rispondendo alla sfida del settore cercando di ridefinire radicalmente il nostro approccio alla creazione di contenuti, e la messa a punto di questo gruppo dovrebbe essere  l’ ultima tessera del puzzle.

 

“Il Data journalism è stata un’ area di crescente importanza per noi negli ultimi due anni, e la nuova unità ci permetterà di progredire molto più velocemente, in tutte le nostre redazioni.”

 

Il gruppo recentemente ha annunciato il lancio di una sua PaperPay app per il mobile, che consentirà ai clienti di pagare in anticipo le copie del Mirror e del Sunday Mirror, e la sua intenzione di introdurre il product placement nelle sue notizie e nei suoi servizi.

 

 

I commenti sono chiusi.