Cala la frazione di tempo dedicata dagli inglesi ai social media

| 18 aprile 2013 | Tag:, , , ,

Tempo-web-Uk Nel 2012, Facebook, Twitter e gli altri social network e forum occupavano il 22% del tempo che i cittadini britannici dedicavano all’ online sul proprio computer, in calo rispetto al 25% che era stato registrato nel 2011. Lo ha rilevato un’ azienda specializzata nell’ analisi dei comportamenti degli internatuti, la Experian, secondo quanto riporta il Telegraph.


I servizi di intrattenimento, come YouTube e il BBC iPlayer,sono invece cresciuti attirando il 15% del tempo dedicato al digitale, rispetto al 13% dell’ anno precedente.

In crescita anche il tempo dedicato ai siti di Informazione giornalistica, con un 5% di attenzione nel 2012 rispetto al 4% del 2011.

Secondo James Murray, digital marketing manager ad Experian, alcune di questi trend possono essere attribuiti all’ aumento dell’ utilizzo di smartphone e tablet. Come i social network, anche i servizi di posta elettronica hanno registrarto un calo del tempo ad essi dedicato, visto l’ incremento dell’ uso del mobile.

“I consumatori stanno cambiando il modo con cui interagiscono online e la crescita dell’ uso di internet tramite i sistemi 3G e ora 4G mobile comporta che molti accessi a internet avvengono ormai in mobilità, in particolare nei settori del sociali e delle mail’’, ha aggiunto Murray.

I commenti sono chiusi.