Allerta cliché, un profilo su Twitter contro i luoghi comuni

| 19 febbraio 2012 | Tag:, ,

La denuncia dell’ abuso dei luoghi comuni nel linguaggio giornalistico: è un nuovo profilo su twitter creato con il tag @AllertaCliché. L’ obbiettivo è di mettere in luce la pigrizia del giornalismo italiano, che si nutre continuamente di fastidiosi luoghi comuni, spesso come scorciatoia per evitare delle analisi più approfondite o un piccolo sforzo di ricerca di termini meno usurati e vuoti.

 

Aggiornamento:

E’ stato creato alcune settimane fa da Valigia blu, in collaborazione con Rue89, un sito francese di news che nel 2009 aveva realizzato il prototipo di un programma che scandagliava i siti dei quotidiani alla ricerca dei luoghi comuni più utilizzati dai giornalisti – il vento in poppa il più gettonato, a quanto pare.

 

Ma va forte anche ”il popolo della Rete” o ”il popolo di Twitter”, come recita il titolo usato in questi giorni dal Manifesto in un articolo su Sanremo: appunto,  “Il popolo di Twitter.“

 

Chi volesse contribuire a questa campagna contro i cliché sui media italiani può farlo segnalando i casi con il tag #allertacliche. Naturalmente anche i cliché utilizzati in abbondanza (stavamo scrivendo ‘’a piene mani’’) dal web.

 

I commenti sono chiusi.