Le Relazioni pubbliche alla ricerca di una nuova definizione della propria identità

| 19 febbraio 2012 | Tag:, ,

Il mondo della Relazioni pubbliche è impegnato a livello internazionale nella elaborazione di una  nuova definizione della propria identità e del proprio ruolo. Fino al 26 febbraio, in una sorta di megareferendum, gli addetti ai lavori possono scegliere fra tre diverse definizioni proposte e indicare quella che ritengono più efficace sul sito della PRSA, l’ associazione americana.

Queste le tre definizioni sottoposte al giudizio degli addetti, come segnala la Ferpi, l’ associazione italiana delle relazioni pubbliche:

 

1. Le Relazioni pubbliche sono la funzione di management che si occupa della ricerca, della comunicazione e della collaborazione con i pubblici per costruire relazioni reciprocamente vantaggiose.

2. Le Relazioni pubbliche sono un processo strategico di comunicazione che costruisce relazioni reciprocamente vantaggiose tra le organizzazioni ed i loro pubblici.

3. Le Relazioni pubbliche sono il processo strategico di impegno tra le organizzazioni ed i pubblici per raggiungere la reciproca comprensione e realizzare i propri obiettivi.

 

L’ iniziativa – spiega la Ferpi – fa parte della campagna di PRSA per ridefinire le Rp, lanciata lo scorso dicembre per determinare una definizione moderna della professione. La task force selezionata da PRSA ha sviluppato le tre definizioni dopo aver consultato dodici diverse organizzazioni partner in tutto il mondo, analizzando circa 1.000 osservazioni da parte del pubblico, insieme ai commenti on-line e ai post sui blog. La conclusione della campagna è stata posticipata in modo da poter continuare la ricerca degli “input” dei candidati.

 

La definizione che prevarrà verrà annunciata dopo il 27 febbraio

I commenti sono chiusi.