Gli anziani salveranno i giornali?

| 15 giugno 2012 | Tag:, ,

Più della metà degli americani con 65 anni e oltre sono online (vedi Lsdi).

Ma nello stesso tempo – come ha mostrato un altro studio del  Pew (State of the News Media) – negli Usa gli ultra65enni sono ancora i più avidi consumatori di giornali, anche se la loro percentuale va declinando.

 

 

Un altro studio del Pew  sul modo con cui le diverse generazioni si informano mostra poi che gli anziani sono il gruppo demografico che registra la maggiore percentuale di crescita del consumo di informazione online.

 

 

Se gli editori di quotidiani riusciranno a capire come tenere insieme queste tendenze – osserva ora un post su Poynter.org – , forse se ne parlerà nei seminari per almeno una decina d’ anni.

 

I commenti sono chiusi.