Dig.it, il 4 e 5 luglio a Firenze il punto sul giornalismo digitale in Italia

| 27 aprile 2012 | Tag:, , , , , ,

‘’DIG.IT – Giornalismo digitale: nuovi modelli economici, nuove professionalità, nuova cittadinanza’’.  E’ Il tema di un incontro nazionale che si terrà il 4 e 5 luglio prossimi nell’ Auditorium di Via San Gallo, a Firenze, promosso dall’ Associazione stampa toscana (Ast) e dal gruppo ‘’Digiti’’  con la collaborazione della Regione Toscana.

L’ obbiettivo è di fare il punto sulla situazione dell’ editoria e del giornalismo digitale in Italia analizzando le varie esperienze che hanno segnato gli ultimi 15 anni di storia editoriale del paese.

 

 

Nella due-giorni si confronteranno gli esponenti dei vari aspetti del mondo digitale italiano, sia sul piano istituzionale che su quello del movimento reale: dalla progettazione al mercato,  dal giornalismo all’industria editoriale, dal marketing al governo delle amministrazioni pubbliche, dall’ università ai protagonisti del dibattito pubblico sulla Rete e l’ informazione online.

 

 

I contenuti

 

Le aree di analisi dovrebbero coprire questi ambiti:

 

– le risorse

– i nuovi profili industriali

– autoimprenditoria e sostegni pubblici

– le nuove caratteristiche professionali

– i rapporti di lavoro

– la rappresentanza

– la contrattazione sindacale

 

 

L’ incontro dovrebbe avere questa scansione:

 

– 4 luglio, mattina : seduta plenaria con interventi e relazioni sui temi di base;

– 4 luglio, pomeriggio: workshop; case-studies;

– 5 luglio, mattina: conclusioni dei workshop; tavola rotonda conclusiva;

– 5 luglio, pomeriggio: barcamp.

 

 

Sono invitati

 

Interlocutori ‘’istituzionali’’:

Movimenti di base e associazioni (Digiti, precari organizzati e non, associazioni di giornalisti, Web tv, ecc)

Editoria ufficiale: Anso (editori online) e Fieg;

Fnsi e Associazione regionali di stampa

Ordine dei giornalisti

Università

Regione Toscana

 

Esperti e tecnici nei settori:

 

– giornalismo digitale

– editoria digitale

– la Rete

– Web Tv

– la pubblicità

– l’ impresa

– il marketing e la comunicazione.

 

 

L’ organizzazione

Il coordinamento organizzativo fa capo a

– Paolo Ciampi: presidenza@assostampa.org;

– Pino Rea: pino.rea@libero.it ;

– Vittorio Pasteris: vittorio.pasteris@gmail.com ;

– Marco Renzi: renzilab@gmail.com .

 

 

I commenti sono chiusi.