Uk, giornalista si dimette da tabloid accusandolo di islamofobia

| 8 marzo 2011 |

Daily-Star

Un giornalista del Dalily Star si è dimesso dal giornale accusandolo di aver assunto una posizione spiccatamente anti-mussulmana.

Il giornalista, Richard Peppiatt, ha spiegato la sua decisione racconta  il Guardian – in una lettera all’ editore, Richard Desmond, in cui (il testo integrale è qui) accusa il giornale di fomentare l’ islamofobia.

In particolare Peppiatt cita alcuni servizi (uno dei quali sosteneva che i soldi dei contribuenti erano stati utilizzati per realizzare dei bagni riservati ai mussulmani, mentre un altro appoggiava apertamente l’ English Defence League, un movimento di estrema destra), accusando la direzione di pubblicare coscientemente delle storie artefatte.

Sugli articoli al centro delle proteste sono state presentate delle denunce alla  Press Complaints Commission, l’ organismo indipendente di autoregolazione della stampa britannica.

I commenti sono chiusi.