Senzacasa vince un premio giornalistico internazionale

| 3 agosto 2011 |

Boxeur

José Espinosa, un ex rappresentante di assicurazioni costretto a trascorrere la notte in un centro per homeless di Philadelphia, ha pubblicato un ritratto-intervista a un ex campione mondiale di pugilato conosciuto in quel centro, che gli è valso il Premio dell’ International Network of Street Papers per la migliore intervista

—–

José Espinosa, un uomo costretto a passare la notte in un centro per senza casa a Filadelfia, ha vinto un premio giornalistico internazionale.

EspinosaL’ uomo, ex rappresentante di assicurazioni, ha incontrato in quel centro Matthew Saad, che era stato campione del mondo dei pesi ultraleggeri fra il 1977 e il 1981 (nella foto), e ne aveva ricavato un’ ampia intervista-ritratto, poi pubblicata sul numero di giugno di One Step Away, un giornale scritto e pubblicato interamente da persone senza casa.

L’ articolo, racconta Businessinsider,  ora ha vinto il premio dell’ International Network of Street Papers per la migliore intervista.

“Mi sono chiesto: ho perso due anni in questo centro, ma perché sono qui? –   ha raccontato Espinosa – Forse questo mi aiuterà a indirizzare la mia vita in un’ altra direzione. E’ un onore. Non solo per me ma anche per One Step Away.”

I commenti sono chiusi.