La normalità dello stare su Facebook

| 12 giugno 2011 |

ArtieriUn ebook di Giovanni Bocci Artieri spiega ai ‘’genitori’’ il senso che ha per i ragazzi ”vivere” nella Rete,  cercando di far capire che ‘’nel loro modo di abitare online c’è una normalità’’ –  ‘’Due generazioni diverse hanno l’esigenza di incontrarsi su questo tema al di là degli stereotipi e di una cultura conflittuale’’

—–

Far capire ai ‘’genitori’’ (ai non ‘’nativi’’) il senso che ha per i ragazzi stare su Facebook e sulla Rete e la ‘’normalità’’ di quell’ esserci. E’ l’ obbiettivo di Facebook per genitori (ed. 40K), un ebook, appena uscito, realizzato da Giovanni Boccia Artieri, docente universitario e blogger esperto (ed appassionato) di social media.

Il libro – racconta l’ autore sul suo blog – è nato da ‘’una serie di conferenze e incontri pubblici che ho fatto per i non-addetti-ai-lavori – i genitori e gli educatori che hanno a che fare con quelli  che continuiamo a chiamare “nativi digitali” – e per alcune scuole – in alcune sono stato invitato dai ragazzi, proprio dai “nativi”, durante le settimane dell’occupazione’’.

‘’L’esigenza era sempre la stessa – osserva Boccia Artieri -: capire il “senso” che ha per i ragazzi stare su Facebook e sulla Rete in generale e cercare di capire che nel loro modo di abitare online c’è una normalità. Due generazioni diverse hanno l’esigenza di incontrarsi su questo tema al di là degli stereotipi e di una cultura conflittuale’’.

La cultura della Rete, quella dei ragazzi poi, non è ancora così diffusa e compresa – dice l’ autore – e cercare di divulgarla richiede di costruire un racconto che, tra un termine geek e un altro, mostri l’assoluta normalità di un mondo che stiamo imparando ad abitare.

E’ nato così questo libro, che non poteva che prendere la forma del digitale: un ebook appunto. Se vogliamo capire il modo di abitare la Rete dobbiamo entrarci, acquistare e leggersi un libro attraverso Internet mi è sembrato un buon modo di metterci in strada.

L’ ebook ha naturalmente la sua pagina Facebook. E’ il luogo in cui – dice Boccia Artieri – ‘’mi piacerebbe continuare a parlare dei temi che tratto aprendo la conversazione con i lettori. Che è un altro modo di frequentare gli ambienti “nativi” ‘’.

La Stampa ha pubblicato un brano del libro con un’ anticipazione su “15 consigli pratici”.

L’ ebook costa 3,99 euro.

Print Friendly, PDF & Email

Leggi anche:

I commenti sono chiusi.