iWatch, nasce una nuova testata di giornalismo investigativo digitale

| 16 aprile 2011 |

iwatch

L’ iniziativa fa capo al  Center for Public Integrity e partirà entro maggio – Una redazione di 37 giornalisti che si occuperanno soprattutto di politica, salute, ambiente e sicurezza nazionale – Il giornale sarà la più grande testata senza fini di lucro americana specializzata in giornalismo d’ inchiesta e si baserà su contributi dei lettori e donazioni filantropiche

———-

Una nuova testata specializzata in giornalismo investigativo è stata creata negli Stati Uniti dal Center for Public Integrity.

Si tratta di iWatch, una organizzazione senza fini di lucro, che si sosterrà sulla base di contributi dei lettori e donazioni filantropiche. La base di partenza è costituita da un contributo di 250.000 dollari assegnato dal Knight Center.

La redazione è costituita da 37 giornalisti che si occuperanno soprattutto di politica, salute, ambiente o sicurezza nazionale.

Come ricorda 233grados.com, il Center for Public Integrity americano si dedicava già al giornalismo d’ inchiesta, ma questa nuova piattaforma dovrebbe dare dei nuovi impulsi per offrire articoli e servizi quotidianamente.

La redazione, secondo il Knight Center,  entrerà in attività entro in mese di maggio, dovrebbe produrre fra i 10 e i 20 articoli al giorno e si tratterà quindi di una delle più grandi redazioni non profit degli Usa.

Secondo l’ Huffington Post,  iWatch punta a trasformarsi nel leader digitale del giornalismo investigativo.

Leggi anche:

I commenti sono chiusi.