Youcapital.it : parte la prima piattaforma italiana per il giornalismo finanziato dal basso

| 10 marzo 2010 |

YouCapital

La piattaforma di crowdfunding journalism è partita oggi con il primo progetto, presentato da Antonella Beccaria – L’ obbiettivo è analizzare “La strategia della tensione tra Belgio e Italia” – Youcapital intende consentire a giornalisti ed operatori del settore di pubblicare progetti, raccogliere adesioni e sostegno, ma soprattutto il finanziamento proveniente da donazioni ed erogazioni liberali, secondo il modello analogo già sperimentato con successo negli Stati Uniti da Spot.Us

——–

“La strategia della tensione tra Belgio e Italia”.  E’ il tema del progetto di inchiesta giornalistica con cui parte oggi Youcapital.it, la prima piattaforma italiana per il crowdfunding nel mondo del giornalismo e dell’ informazione.

You-capital, una struttura non- profit, è stato realizzato dall’ Associazione Culturale Pulitzer, che ha l’ obiettivo di promuovere strumenti e attività a sostegno della progettualità individuale e di gruppo, nel mondo del giornalismo, dell’ informazione e della comunicazione.

L’ Associazione Pulitzer è nata lo scorso gennaio su iniziativa di Antonio Rossano e Luca Longo, che già da tempo operano nel mondo del giornalismo partecipativo e della comunicazione su internet, realizzando progetti di citizen media come The Populi e Yurait Social Blog.

Youcapital – spiega una nota – consentirà a giornalisti ed operatori del settore di pubblicare progetti, raccogliere adesioni e sostegno, ma soprattutto il finanziamento proveniente da donazioni ed erogazioni liberali, secondo il modello analogo già sperimentato con successo negli Stati Uniti di Spot.Us.

Alla sua realizzazione partecipano con vari ruoli e competenze, Eleonora Pantò, Roberto Zarriello, Vittorio Pasteris ed un network di operatori dell’ informazione distribuito su tutto il territorio nazionale.

AntonellaIl primo progetto pubblicato su Youcapital.it è una inchiesta proposta da Antonella Beccaria (nella foto). “La strategia della tensione tra Belgio e Italia” punta ad analizzare i fenomeni criminali e di terrorismo che si verificarono in Belgio tra la fine degli anni Settanta e per tutti gli anni Ottanta fino ad arrivare al decennio successivo, ed i punti in comune con le analoghe vicende italiane.

Antonella Beccaria, giornalista, scrittrice e blogger, è un esperta dei temi politici interni alle vicende degli “anni di piombo”. Su questi argomenti ha già pubblicato alcuni libri, tra i quali  “Uno bianca e trame nere” (2007), “Pentiti di niente” (2008)  “Attentato imminente” (2009) e “Il programma di Licio Gelli” (2009) mentre per maggio 2010 è in uscita “E rimasero impuniti – Dal delitto Calvi ai nodi irrisolti di due repubbliche”.

L’ obiettivo principale per Youcapital – dicono i loro creatori – è diventare un punto di riferimento in Italia per tutte le iniziative dal basso, che partono cioè senza un editore alle spalle, fondate sull’ iniziativa e la progettualità e sui meccanismi della solidarietà sociale.

Leggi anche:

I commenti sono chiusi.