WikiLeaks: Assange giornalista a pieno titolo

| 26 dicembre 2010 |

Assange

L’ Associazione dei giornalisti australiani lo ha pienamente integrato nelle sue file, mentre la redazione di leMonde lo ha eletto ‘uomo dell’ anno’

—–

Mentre la redazione del quotidiano francese leMonde lo ha eletto “uomo dell’anno”, Julian Assange è stato pienamente integrato nelle file dell’ Associazione dei giornalisti australiani. Un gesto con cui è stato sancito ufficialmente al fondatore di WikiLeaks il sostegno dell’ Associazione e di tutta la stampa australiana.

Il presidente della MEAA  (The Media, Arts and Entertainment Alliance) ha motivato la decisione sostenendo che WikiLeaks sta compiendo lo stesso lavoro di un qualsiasi altro media e che al suo fondatore spetta lo stesso status degli altri giornalisti.

L’ Associazione ha sottolineato anche che WikiLeaks non ha infranto nessuna legge in Australia e  ha sollecitato il governo del paese a muoversi in difesa di Assange, trattandosi di un cittadino australiano.

Louise Connor, della Meaa, ha sottolineato che ‘’i giornalisti dovrebbe essere indignati per il modo con cui Assange è stato descritto dai governi del mondo’’, aggiungendo: ‘’Siamo versamente dispiaciuti per il modo con cui il suo giornalismo è stato descritto’’.

(via  233grados.com )

Leggi anche:

I commenti sono chiusi.