Video: si allarga il dominio dei ‘meta-editori’

| 2 maggio 2010 |

Video-google Nel febbraio scorso, sul mercato britannico dai siti di Google sono stati guardati 2,5 miliardi di video. Per quanto in forte crescita, le offerte degli editori, televisivi e non, non riescono invece ad avere un traffico di tale rilevanza. Nello stesso periodo, BBC ha registrato circa 140 milioni di titoli visti, Channel 4 solo 40 milioni e ITV solo 28 milioni.

Lo rileva e-media Institute, spiegando che ormai “il nuovo mercato del broadband-video è fortemente dominato dalle piattaforme meta-editoriali che giocano sempre di più un ruolo propriamente editoriale, spingendo gli editori in posizione arretrata nella catena dell’ offerta”.
“L’ impatto –aggiunge il Centro di ricerca – è già visibile dal punto di vista dei ricavi pubblicitari. Per quanto l’offerta broadband-video degli editori sia in netta ascesa, pare chiaro che in un ambiente Internet aperto i meta-editori giocheranno un ruolo sempre più decisivo e di assoluto dominio”.

Leggi anche:

I commenti sono chiusi.