Usa: online sempre gratuito invece alla McClatchy

| 10 febbraio 2010 |

Mentre continua il dibattito sui contenuti online a pagamento e negli Stati Uniti nuovi gruppi editoriali alzano i loro paywall (come MediaNews, vedi sotto), il gruppo McClatchy annuncia che lascerà l’ accesso gratuito ai siti web dei suoi giornali (30 quotidiani), fra cui Miami Herald and Kansas City Star.

Come riporta MediaPost, il CEO del gruppo editoriale, Gary Pruitt, ha detto che l’ azienda ‘’ce la fa’’ a reggere sul modello delle risorse da pubblicità e farà a meno di paywall.

‘’Non consideriamo il modello pubblicitario come fatalmente incrinato’’, ha spiegato.

La Mc Clatchy ritiene che, riducendo il traffico, il modello a pagamento porterebbe meno ricavi di quanti se ne potrebbero guadagnare con gli abbonamenti per l’ online. ‘’Se potessimo fare più ricavi con prodotti a pagamento, lo faremmo, ha aggiunto.

Nonostante questo, la McClatchy continuerà a fare qualche sperimentazione. Naturalmente, ‘’se il modello a pagamento di New York Times e dei giornali della News Corp. dovesse funzionare – ha precisato Pruitt -, il nostro gruppo seguirà qualcuna delle loro tattiche’’.

I commenti sono chiusi.