Sfida all’ Associated Press

| 26 maggio 2010 |

Publish2

Una start-up Usa, Publish2 News Exchange, si propone di riservare alla più grande agenzia d’ informazione del mondo lo stesso trattamento che Craiglist (il sito online che ha sottratto il servizio dei piccoli annunci ai giornali) ha riservato alla stampa, “prosciugando il principale flusso di ricavi dell’ AP con l’ offerta di una alternativa aperta ed efficiente”

———-

Una piccola e agguerrita azienda punta a rompere il monopolio dell’ Associated Press sulla distribuzione dei contenuti ai giornali. Si tratta di Publish2 News Exchange, una start-up messa a punto da Publish2, che dovrebbe permettere di fornire ai giornali un notiziario globale e su misura per la stampa, combinando i network di condivisione dei contenuti con le fonti di informazioni gratuite a pagamento.

“Con Publish2 News Exchange i giornali possono sostituire l’ obsoleto servizio dell’ AP con contenuti ad alta qualità, sia gratuiti che a pagamento, provenienti da qualsiasi fonte a pagamento”, spiega il blog di Publish2.

Secondo TechCrunch, riporta Cyberjournalist.net,  Publish2 starebbe in pratica cercando di riservare all’ Agenzia lo stesso trattamento che Craiglist (il sito online che ha sottratto il servizio dei piccoli annunci ai giornali) ha riservato alla stampa, “prosciugando il principale flusso di ricavi dell’ AP con l’ offerta di una alternativa aperta ed efficiente”.

I commenti sono chiusi.