Realtà aumentata: il Suddeutsche Zeitung Magazine ci crede

| 26 agosto 2010 |

Realtà aumentata

Il Süddeutsche Zeitung Magazine è la prima pubblicazione editoriale di massa a sfruttare la realtà aumentata, cioè la sovrapposizione di livelli informativi [elementi virtuali e multimediali, dati geolocalizzati, ecc.] all’esperienza reale di tutti i giorni.

Pierluca Santoro, nel suo blog Il giornalaio, riprende un video in cui viene spiegato con estrema chiarezza come, con l’utilizzo di uno smartphone [ed un’applicazione dedicata liberamente scaricabile], la rivista di carta “si anima” dando vita ad un’arricchimento di informazioni e di sensazioni  davvero straordinario.

“Tra tutte le proposte sin ora sperimentate – rileva Santoro – mi pare assolutamente la più convincente ed interessante sia per i contenuti informativi che per le proposte di comunicazione pubblicitaria.

Il primo pilastro per il processo di convergenza dell’editoria è stato piantato, non ho dubbi”.

Print Friendly, PDF & Email

Leggi anche:

  • Fotogiornalismo/ Da Instagram nessuna minaccia Instagram, l’ applicazione per smartphone che realizza foto vintage in stile Polaroid (come questa qui accanto) ha fatto parlare moto di sé. Due settimane fa è stata protagonista di un […]
  • Pubblicità, come si aumenta la realtà (degli spot) Mentre Google lavora a un prototipo di occhiali in grado di ‘’aumentare’’ la realtà (aggiungendo alle cose – e alle persone? - che si stanno guardando tutte le possibili notazioni, […]
  • LSDI va su Telegram Anche LSDI ha scelto di realizzare i suoi servizi con Telegram il sistema di messaggistica istantaneo che sta crescendo più velocemente. Telegram è una app e una piattaforma […]
  • PaperPlay: la carta come una pagina web Un nuovo tentativo di sinergia fra la carta e l’ online.   Si tratta di PaperPlay, uno strumento,  realizzato da RedShift, che attraverso la  ‘’scannerizzazione’’ di codici […]
  • Nextmags, dall’ aggregazione di contenuti alla creazione di magazine online   La content curation (la ricerca sul web e l’ aggregazione di contenuti) evolve e diventa produzione editoriale, con una piattaforma che consente di creare dei veri e propri […]

I commenti sono chiusi.