Parte il 14 luglio il sistema AP per tracciare i contenuti usati illegittimamente online

| 5 maggio 2010 |

Ap

L’ Associated Press, la più grande agenzia di stampa al mondo, lancerà il 14 luglio il News Registry, un programma in grado di ‘taggare’ e tracciare sui vari siti i contenuti originali consentendo di scoprire se verranno usati senza permesso o senza il pagamento dei diritti.

Dalla fine di aprile, quando è stato annunciato il suo lancio, circa 200 testate giornalistiche hanno siglato con l’ agenzia un accordo per sperimentare il servizio e a partire dal 14 luglio – spiega Business Insider – gli editori che useranno il sistema dovrebbero essere 600.

Secondo l’ AP, l’ uso illegittimo dei suoi contenuti avrebbe  provocato un mancato introito per decine di milioni di dollari in termini di inserzioni pubblicitarie.

I commenti sono chiusi.